Fidapa: L’impegno delle donne nella I Guerra Mondiale

donna I guerra mondiale

L’importanza della donna durante la Prima Guerra mondiale. Il prossimo appuntamento, organizzato in collaborazione con il Gruppo Consolare Touring di Viterbo e il Club Inner Wheel,  è in programma martedì 24 marzo nella Sala dei Cavalieri di Malta in Piazza Verdi ed ha come argomento “L’Impegno delle donne nella Prima Guerra mondiale”.

“Nel corso dell’incontro – spiega la relatrice Rosanna De Marchi – grazie anche all’apporto di numerosi documenti storici che saranno proposti, emergerà, in maniera importante, il ruolo decisivo delle donne durante il primo conflitto mondiale. Con gli uomini al fronte saranno le figure femminili ad occupare gran parte dei ruoli precedentemente ricoperti da padri, fratelli o mariti.

Così le donne saranno impegnate, oltre che nella conduzione della famiglia, anche nella coltivazione delle terre, nei lavori in fabbrica sottopagati e con orari impossibili da sopportare (fino a quattordici ore al giorno) o nei lavori  tradizionalmente maschili, come, ad esempio, la conduzione dei tram.

“ Un posto importantissimo nella storia è poi quello ricoperto dalle portatrici carniche, così chiamate perché operarono lungo il fronte della Carnia, trasportando con le loro gerle, per oltre trenta-quaranta chilometri,  rifornimenti e munizioni fino alle trincee dove combattevano i loro uomini  – conclude la De Marchi.”

Ingresso libero.

Per informazioni:

VINCENZO CENITI -Gruppo consolare di Viterbo del Touring Club

vincenzoceniti@alice.itcell. 334.7579879

CARLA PEPPONI – Delegata Fidapa Sezione di Viterbo

giuseppe@ambulatoriobartoleschi.itcell. 347.5232892

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI