TakeApic, il contest fotografico gratuito alla scoperta della Tuscia Viterbese

Sono aperte le iscrizioni per partecipare a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo e provincia nella giornata di Domenica 11 Ottobre. Il progetto pilota nasce da una duplice esigenza:  raccontare il patrimonio artistico, naturale e culturale della Tuscia Viterbese e consentire una creativa riappropriazione del territorio, in totale sicurezza, da parte di residenti, visitatori e turisti.

La competizione è aperta a tutti  e prevede due sezioni: OPEN e PRO.

La sezione OPEN è suddivisa in tre sottocategorie: Bambini, Giovani e Adulti. La partecipazione a questa sezione, previa iscrizione online,  è aperta a tutti senza alcuna preselezione.

La sezione PRO è rivolta a fotoamatori ed esperti, e prevede una preselezione sulla base di un portfolio richiesto al momento dell’iscrizione.

Il contest si svolgerà Domenica 11 Ottobre a partire dalle 10.00 del mattino, ora in cui saranno comunicati i temi del concorso.  I partecipanti alla sezione OPEN potranno muoversi in tutto il territorio della Tuscia Viterbese, quelli selezionati per la sezione PRO dovranno scattare le loro fotografie nel centro storico di Viterbo.  Tutte le foto inviate saranno pubblicate sul sito(www.takeapic.it) e sui canali social del contest.

La premiazione dei vincitori si terrà Sabato 24 Ottobre 2020 a Viterbo, presso il Polo Culturale di Valle Faul. Sono previsti riconoscimenti e premi in attrezzature e stampe per ogni categoria. Per l’occasione sarà allestita un’esposizione dei migliori scatti realizzati dai partecipanti al contest. Tutte le foto in mostra entreranno a far parte del catalogo di TAKE-A-PIC 2020. Sempre in occasione della giornata di sabato 24 ottobre sono previsti incontri/seminari gratuiti sul tema del racconto del territorio attraverso la fotografia e l’audiovisivo. Tra i relatori: la fotografa Valentina Vannicola, tra le più promettenti visual artist italiane, il documentarista Marco Leopardi (regista di Boez per Rai 3, e vincitore del Nastro d’Argento); Marco Saverio Loperfido (camminatore, filosofo e scrittore), Marco Bartolomucci (regista e autore), Filippo Trojano (fotografo, insegnante di fotografia, attore e scrittore).

Sarà possibile partecipare agli incontri previa prenotazione; gli ingressi all’esposizione saranno contingentati.

TAKE-A-PIC è realizzato dall’associazione NOT EQUAL e dall’ASPERGER FILM FESTIVAL con il contributo della REGIONE LAZIO, il sostegno della Fondazione Carivit e il patrocinio del Comune di Viterbo.

Partner dell’iniziativa sono: Ammappa l’Italia, che consegnerà la menzione speciale legata al trekking fotografico dell’11 Ottobre da Viterbo a Soriano nel Cimino; Viterbo Sotterranea che offrirà un premio speciale realizzato con le antiche tecniche utilizzate dalla civiltà etrusca.

Per informazioni:
www.takeapic.it
info@takeapic.it

Facebook: TakeaPicContest

Instagram: TakeaPicContest

 

CHI SIAMO

NOT EQUAL è un’associazione culturale che, dal 2008, organizza eventi socio-culturali (in particolare legati al cinema e alle arti visive) e attività laboratoriali fondate sull’uso del cinema come strumento di educazione non formale, di aggregazione ed inclusione sociale in particolare per persone nella condizione autistica.  Tra i progetti realizzati o ancora in corso:  Il cineclub dei ragazzi (dal 2008), laboratorio teorico pratico che si serve del cinema come strumento di socializzazione ed inclusione per ragazzi nello spettro autistico, è stato inserito dall’ANG agenzia nazionale per i giovani, tra le Buone Prassi nell’ambito del programma comunitario youth in action 2007-2013. Asperger Film Festival, (dal 2013) il primo festival internazionale del cortometraggio curato con la partecipazione attive di persone con sindrome di Asperger, per il quale ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica, l’alto patrocinio del Parlamento Europeo. Con l’edizione 2020, l’ottava, As Film Festival, ha vinto per il 5°anno consecutivo il bando Cinepromozioni della Regione Lazio classificandosi al 3° posto tra i festival cinematografici della regione e il bando per la promozione cinematografica del MIBAC classificandosi 36° tra tutti i festival cinematografici italiani. Nel 2018 grazie alla vittoria del bando Cosa Vuoi Fare da Giovane, indetto dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, l’associazione ha avviato a Roma, in via Tripolitania 57, T57, il primo Centro culturale autism-friendly. Nello stesso anno, con la vittoria del bando indetto dal Miur nell’ambito del Piano Nazionale Cinema nelle scuole, con il progetto AS Film Festival School, ha avviato un percorso, ancora attivo, di alfabetizzazione cinematografica e diffusione della cultura dell’autismo in diverse scuole medie e superiori della regione Lazio.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI