Sulle tracce del mistero: foto e dibattiti a Viterbo

BOSCO

Dal 27 Ottobre al 2 Novembre va di scena, a Viterbo, la prima edizione di “Sulle Tracce del Mistero”: una mostra fotografica, installazioni video, conferenze a tema e molte altre curiosità.

 

Presso la Chiesa di Santa Maria della Salute (via Ascenzi Viterbo) i visitatori potranno anche incontrare e parlare con esponenti dell’associazione Sulle Tracce del Mistero e del Gruppo PRISMA, che presenzieranno l’evento per la sua intera durata.  All’interno della sala saranno esposti dodici pannelli con foto di luoghi della provincia viterbese che sono stati palcoscenico di fatti insoliti e misteriosi.

Il Gruppo PRISMA, da anni operativo nella Tuscia nello studio delle materie e dei fenomeni di frontiera,  gestirà e condurrà anche le tre conferenze che si svolgeranno durante il fine settimana.

 

 

Venerdì 31 ottobre, ore 21: “Streghe e Stregoneria nella Tuscia. Viaggio tra storie e leggende”. 

 

Il Gruppo Prisma farà un’introduzione storica dell’argomento streghe e stregoneria nella Tuscia, per poi spostarsi su casi e fatti (alcuni dei quali investigati dal gruppo stesso) che si avvicinano al mondo del paranormale e che sono avvolti da un alone di mistero. 

 

 

Sabato 1 Novembre, ore 17: “Viaggio nel mondo dell’ignoto: fenomeni paranormali, tecniche e metodi investigativi”. Il Gruppo Prisma spiegherà quali tecniche e strumenti vengono utilizzati nelle indagini, e mostrerà casi che stanno sulla sottile linea che separa il convenzionale dal paranormale. Ampio dibattito sulle frontiere prossime future e sugli ostacoli che la ricerca dovrà necessariamente scavalcare per procedere nell’acquisizione della verità. 

 

 

Domenica 2 Novembre, ore 17: “Le Indagini del Gruppo Prisma: Castelli, Lago di Vico, Monti Cimini: a caccia di risposte”. 

 

Il Gruppo Prisma farà un’ampia carrellata di fenomeni e luoghi della Tuscia recentemente indagati. Particolare spazio e attenzione ai castelli di Soriano nel Cimino e Proceno, nonchè ai misteriosi fenomeni che si verificano nei boschi dei Monti Cimini e attorno al Lago di Vico. 

 

 

La sala resterà aperta tutti i giorni dalle ore 16 alle ore 20 (venerdì 31 Ottobre eccezionalmente fino alle ore 24). 

 

 

L’ingresso è rigorosamente gratuito. 

 

 

L’evento è realizzato dall’associazione Sulle Tracce del Mistero in collaborazione con il Gruppo PRISMA e l’associazione Archeotuscia.

ttiSULLE TRACCE DEL MISTERO
Una settimana dedicata al mistero, all’ignoto, al paranormale.

Dal 27 OttobrDal 27 Ottobre al 2 Novembre va di scena, a Viterbo, la prima edizione di “Sulle Tracce del Mistero”: una mostra fotografica, installazioni video, conferenze a tema e molte altre curiosità.

Tutto questo si terrà presso la Chiesa di Santa Maria della Salute (Via Ascenzi).
Qua il visitatore potrà anche incontrare e parlare con esponenti dell’associazione Sulle Tracce del Mistero e del Gruppo PRISMA, che presenzieranno l’evento per la sua intera durata.

All’interno della sala saranno esposti dodici pannelli con foto di luoghi della provincia viterbese che sono stati palcoscenico di fatti insoliti e misteriosi.

Il Gruppo PRISMA, da anni operativo nella Tuscia nello studio delle materie e dei fenomeni di frontiera,  gestirà e condurrà anche le tre conferenze che si svolgeranno durante il fine settimana.

Venerdì 31 ottobre, ore 21: “Streghe e Stregoneria nella Tuscia. Viaggio tra storie e leggende“.
Il Gruppo Prisma farà un’introduzione storica dell’argomento streghe e stregoneria nella Tuscia, per poi spostarsi su casi e fatti (alcuni dei quali investigati dal gruppo stesso) che si avvicinano al mondo del paranormale e che sono avvolti da un alone di mistero.

Sabato 1 Novembre, ore 17: “Viaggio nel mondo dell’ignoto: fenomeni paranormali, tecniche e metodi investigativi“. Il Gruppo Prisma spiegherà quali tecniche e strumenti vengono utilizzati nelle indagini, e mostrerà casi che stanno sulla sottile linea che separa il convenzionale dal paranormale. Ampio dibattito sulle frontiere prossime future e sugli ostacoli che la ricerca dovrà necessariamente scavalcare per procedere nell’acquisizione della verità.

Domenica 2 Novembre, ore 17: “Le Indagini del Gruppo Prisma: Castelli, Lago di Vico, Monti Cimini: a caccia di risposte“.
Il Gruppo Prisma farà un’ampia carrellata di fenomeni e luoghi della Tuscia recentemente indagati. Particolare spazio e attenzione ai castelli di Soriano nel Cimino e Proceno, nonchè ai misteriosi fenomeni che si verificano nei boschi dei Monti Cimini e attorno al Lago di Vico.

La sala resterà aperta tutti i giorni dalle ore 16 alle ore 20 (venerdì 31 Ottobre eccezionalmente fino alle ore 24).

L’ingresso è rigorosamente gratuito.

L’evento è realizzato dall’associazione Sulle Tracce del Mistero in collaborazione con il Gruppo PRISMA e l’associazione Archeotuscia.e al 2 Novembre va di scena, a Viterbo, la prima edizione di “Sulle Tracce del Mistero”: una mostra fotografica, installazioni video, conferenze a tema e molte altre curiosità.

Tutto questo si terrà presso la Chiesa di Santa Maria della Salute (Via Ascenzi).
Qua il visitatore potrà anche incontrare e parlare con esponenti dell’associazione Sulle Tracce del Mistero e del Gruppo PRISMA, che presenzieranno l’evento per la sua intera durata.

All’interno della sala saranno esposti dodici pannelli con foto di luoghi della provincia viterbese che sono stati palcoscenico di fatti insoliti e misteriosi.

Il Gruppo PRISMA, da anni operativo nella Tuscia nello studio delle materie e dei fenomeni di frontiera,  gestirà e condurrà anche le tre cmanSULLE TRACCE DEL MISTERO
Una settimana dedicata al mistero, all’ignoto, al paranormale.

Dal 27 Ottobre al 2 Novembre va di scena, a Viterbo, la prima edizione di “Sulle Tracce del Mistero”: una mostra fotografica, installazioni video, conferenze a tema e molte altre curiosità.

Tutto questo si terrà presso la Chiesa di Santa Maria della Salute (Via Ascenzi).
Qua il visitatore potrà anche incontrare e parlare con esponenti dell’associazione Sulle Tracce del Mistero e del Gruppo PRISMA, che presenzieranno l’evento per la sua intera durata.

All’interno della sala saranno esposti dodici pannelli con foto di luoghi della provincia viterbese che sono stati palcoscenico di fatti insoliti e misteriosi.

Il Gruppo PRISMA, da anni operativo nella Tuscia nello studio delle materie e dei fenomeni di frontiera,  gestirà e condurrà anche le tre ca dedicata al mistero, all’ignoto, al paranormale. 

Dal 27 Ottobre al 2 Novembre va di scena, a Viterbo, la prima edizione di “Sulle Tracce del Mistero”: una mostra fotografica, installazioni video, conferenze a tema e molte altre curiosità. 

Tutto questo si terrà presso la Chiesa di Santa Maria della Salute (Via Ascenzi). 
Qua il visitatore potrà anche incontrare e parlare con esponenti dell’associazione Sulle Tracce del Mistero e del Gruppo PRISMA, che presenzieranno l’evento per la sua intera durata.  

All’interno della sala saranno esposti dodici pannelli con foto di luoghi della provincia viterbese che sono stati palcoscenico di fatti insoliti e misteriosi.

Il Gruppo PRISMA, da anni operativo nella Tuscia nello studio delle materie e dei fenomeni di frontiera,  gestirà e condurrà anche le tre c

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI