Sankta, mostra collettiva arte contemporanea al Museo Colle del Duomo

MOSTRA SANKTA

Dal 15 al 30 ottobre il Museo Colle del Duomo ospita la mostra collettiva dal titolo “Sankta”, 24 opere d’arte tra dipinti, sculture, installazioni e fotografie che dialogheranno con le opere di arte sacra della collezione del museo. Questa rassegna di opere d’arte dedicata al sacro e all’importanza della spiritualità nella vita, vuole rappresentare una connessione tra arte e intangibilità, tra arte e sacralità, attraverso i linguaggi della contemporaneità. Anche il titolo Sankta, che in lingua esperanto significa appunto Sacro, è stato scelto per rafforzare la necessità di una comprensione semplice di un valore così universale.

Gli artisti hanno interpretato la loro intima visione del sacro e del significato polivalente di questa parola così importante, tutti distanti per stile e linguaggio ma tutti uniti nell’elaborarne la loro concezione poetico artistica, che non necessariamente è una reinterpretazione di simboli cristiani, ma un’ispirazione a una superiore reverenza. Le opere in mostra trasmetteranno al visitatore un sentimento di sacralità necessaria ad ogni essere umano in un mondo in continua oscillazione.

Gli artisti “ospiti” della mostra permanente di arta sacra del Museo del Colle daranno vita a una contaminazione che enfatizza come l’atto della realizzazione di un’opera d’arte sia qualcosa d’irrazionale e quindi un dono.

Il progetto, curato da Velia Littera dalla galleria Pavart di Roma, è inserito nella programmazione della Biennale di Viterbo 2022, la cui direttrice e fondatrice, Laura Lucibello, quest’anno ha scelto il tema “Arte ai confini della Bioetica”. Come lei stessa afferma, “l’Arte è da sempre via e strumento per la scoperta della straordinarietà della vita e della sua sacralità, spazio reale del sogno, creatività, vitalità, ricerca di senso e chiave di lettura nel viaggio di crescita e scoperta del sé sconosciuto”. Un pensiero che si sposa in modo assoluto con questa mostra in scena al Museo Colle del Duomo.

Le 24 opere di Sankta saranno visibili tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso alle 18.30) all’interno del percorso museale. La mostra sarà inaugurata sabato 15 ottobre 2022 alle ore 17.00.

Artisti partecipanti: Rasha Amin, Arkeo, Gianni Brucculeri, Caltanino, Ferdinando Carbone, Biagio Castilletti, Mara Celani, Stefano Cianti, Mattia Crocetti, Fabio Ferrone Viola, Irem Incedayi, Antonio La Rosa, Marina La Rosa, Barbara Lo Faro, Carola Masini, Roberta Morzetti, Tommaso Notarangelo, Patrizio Patrizi, Cristiana Pedersoli, Olga Teksheva, Daniele Meli Salvadori, Manuela Scannavini, Alberto Timossi, Stefano Trappolini, Giovanni Trimani, Ilaria Turini, Domitilla Verga, Carola Wlderk.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI