Parigi: tutto il mondo contro il terrorismo

manifestazione parigi charlie Hedbo

Silenzio e applausi: è questa la risposta del mondo alla strage di Charlie Hebdo. L’Europa, con i suoi leader in prima fila, marcia a Parigi per dire no al terrorismo islamico. In testa al corteo, stretti l’uno l’atro i leader del mondo occidentale e arabo uniti. La presenza di Abu Mazen, e Benjamin Netanyahu mandano un messaggio importante.  Questo terrorismo globalizzato che colpisce alla cieca riceve condanne univoche. Un’immagine che non ha precedenti come sottolineava il giornalista durante la diretta Sky.In corteo la Merkel, Holland, e il presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi. Quando i leader lasciano il corteo per andare all’Eliseo: il corteo si snoda per un paio di chilometri. Una partecipazione stimata di un milione di persone. E’ stata tale l’afflusso delle persone che in molti non sono nemmeno riusciti a uscire dalla metropolitana. Altre manifestazioni anche in altre città della Francia. E’ stata definita la più grande manifestazione francese dal dopo Guerra. Un francese su 4 è di origine straniera. E questo sottolinea ancora di più l’importanza di integrazione.

Il commento di Matteo Renzi: “è importante essere qui perché si dimostra la comune volontà di far passare un messaggio che sia di responsabilità, sicurezza, ma anche si speranza”

La diretta su Skytg24.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI