Muso Festival, si apre la nuova edizione

Si apre la nuova edizione, targata 2018, del Muso Festival!

Siamo giunti alla XVI edizione del festival, che si svolgerà ad Oriolo Romano nel quadro, ormai classico, di Largo Santacroce e Villa Altieri (quest’ultima dopo la mezzanotte).
Sarà un weekend estivo all’insegna della musica e del fumetto: dagli artisti emergenti e indipendenti, a quelli più affermati e conosciuti.

Ovviamente non mancherà la buona cucina, la birreria, il wine bar, la libreria, le attività ludico-ricreative e tutto ciò che siete abituati a trovare al Muso, bella gente inclusa!
I Musi e le Muse tutti/e vi aspettano a braccia aperte!

L’ingresso è, come sempre, rigorosamente gratis

AREA PALCO

Inizio concerti ore 21:00

Venerdì 20 Luglio:
– BLACK SNAKE MOAN: Psych blues.
per appassionati di blues psichedelico anni ’60. ’70).
– LAFURIA!: Rapcore, Doom Metal, Punk Hardcore.
per fans di Rage Against the Machine, Black Sabbath, St.Vitus, Colle der Fomento, Rancore, Gli Ultimi.
– GORILLA PULP: Stoner rock, hardblues, TUFO rock.
per fans di Kyuss, Orange Goblin, Zz Top e heavy blues anni ’70.

Sabato 21 Luglio:
– KEET & MORE: country, skiffle.
per appassionati di musica country e bluegrass.
– HER PILLOW: Irish folk rock.
per appassionati di musica celtica irlandese e fans di The Dubliners, Pogues e Dropkick Murphy’s.
– WOGIAGIA CREW: Raggae.
per appassionati di musica raggae e della scena romana.

Domenica 22 Luglio:
– LEONARDO ANGELUCCI: cantautorato.
Per appassionati di canzone italiana e nello stile ironico, per fans di Gazzé, Fabi, Silvestri.
– DALTON: punk skin, cantautorato, rock n roll.
Per fans di Rancid, Pinta Facile, Automatica Aggregazione, Rino Gaetano, Luigi Tenco e amanti della lirica romana.
– DUNK: cantautorato, rock progressive, indie rock.
Per amanti di CCCP, Carmelo Bene, Tre Allegri Ragazzi Morti e rock indipendente italiano.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI