Maury’s Com Cavi, tre punti doro con Golem Palmi

Quarto parziale con i calabresi che di nuovo in avanti portandosi addirittura sul 15/20. Quando ormai si pensa ai vantaggi, il Tuscania torna a giocare come sa e, prima pareggia i punti, e poi si aggiudica set e incontro 28/26.

Al fischio di inizio dei signori Laura De Vittoris e Alessandro Somansino, Paolo Tofoli ripropone la formazione tipo con Leoni al palleggio e Polluaar opposto, centrali Ferraro e Ceccobello, in banda De Paola e Rossatti, libero Pace. Golem Palmi si presenta in campo con Parisi al palleggio e Laganà in diagonale, Carbone e Vinti bande, centrali Listratov e Remo, Calitri libero.

Primo set: Si parte punto a punto. Il primo video-check è chiesto da Tuscania per invasione e dà ragione agli arbitri 8/9. Ferraro mette a terra una palla slash su servizio di Polluaar, 11 pari. Primo tempo di Ferraro e poi Polluaar 17/15, il Tuscania prova a scappare. De Paola trova il mani fuori del muro 19/16. Ancora De Paola 20/17. Nel Tuscania fuori Ceccobello per Buzzelli per il servizio. Ace di Polluaar, Polimeni chiama il primo time-out dell’incontro 22/18. Al rientro muro vincente di Ferraro su pipe di Vinti, set point per i padroni di casa 24/18. La pipe di Rossatti trova il mani fuori del muro ed è primo set Tuscania 25/18.

Secondo set: Incidente sotto rete, Stefano Remo è costretto ad uscire per infortunio, al suo posto nel Palmi Marco Mercurio 6/5. Carbone mette a terra, Tofoli chiama il video-check, le riprese danno ragione agli arbitri 8/7. Muro vincente di De Paola su Carbone, Tuscania prova l’allungo 10/7. Ancora muro di Polluaar su Laganà, Palmi ferma il tempo 11/7. Al rientro in campo Mercurio mette fuori un primo tempo 12/7. Laganà spara fuori e viene sostituito da Amato 13/7, massimo vantaggio Tuscania. Nel Palmi Calitri lascia il posto a De Santis. Ace di De Paola con l’aiuto del nastro, ancora massimo vantaggio Tuscania 18/11. Attacco out di Vinti 19/11. Seconda palla di Leoni a segno 21/13. Carbone spara a rete dai nove metri, set point Tuscania 24/16. Muro di De Paola 25/17, due a zero Maury’s Com Cavi.

Terzo set: Si parte all’insegna dell’equilibrio. Pipe vincente di Rossatti 10 pari. Lo stesso Rossatti conclude fuori uno scambio prolungato, Palmi prova l’allungo 13/15. Giallo a De Paola per proteste. Muro su De Paola 14/17, Tofoli ricorre al time-out. Al rientro, attacco fuori misura di Ceccobello 14/18. Attacco vincente di Laganà 16/20. Leoni mette fuori dai nove metri, Tofoli ferma di nuovo il tempo 20/23. Al ritorno in campo è Parisi a sbagliare il servizio 21/23. Ancora un errore dai nove metri, questa volta di Rossatti 21/24. Il muro di Laganà su De Paola assegna il parziale agli ospiti 21/25.

Quarto set: Attacco vincente di De Paola, Polimeni chiama il primo time-out 5/3. Alla ripresa del gioco è Laganà che mette a segno il 5/4. Invasione a rete di Leoni 5 pari. Due ace consecutivi di Laganà 5/7. Pipe vincente di Rossatti 6/7. Attacco vincente di Rossatti dopo uno scambio prolungato, di nuovo parità 9/9. Invasione a muro degli ospiti, Polimeni chiede il video-check che dà ragione al secondo arbitro 10/10. Ace di Carbone, Tofoli ferma il tempo 10/13. Al rientro, Ceccoli in campo per Rossatti. Polluaar mette a terra una palla slash 12/13. Muro di Vinti su Polluaar 12/15. Ancora Laganà a segno 12/16. Attacco vincente di Vinti, massimo vantaggio ospiti 14/19, Tofoli ferma il tempo. Ceccobello fuori per Buzzelli in battuta 19/22. Tognoni per Ferraro nel Tuscania e Bellucci per Mercurio nel Palmi, 20/23. Muro di Tognoni su Laganà 21/23, Polimeni ferma il tempo. Al rientro è Vinti che conclude fuori uno scambio prolungato 22/23. Polluaar fuori misura dai nove metri, Tofoli ricorre alle riprese. Il video-check dà ragione agli arbitri 22/24. Laganà spara fuori dai nove metri 23/24. Rossatti trova il mani fuori del muro e riapre il set 24 pari. Muro di Listratov sullo stesso Rossatti 24/25. Rossatti annulla 25 pari. Ancora primo tempo vincente del russo 25/26. Attacco di Rossatti, l’arbitro chiede di vedere il video-check, le riprese non sono chiare, palla contesa. Primo tempo vincente di Ceccobello 26 pari. Ancora un muro vincente di Ceccobello per il vantaggio Tuscania 27/26. Laganà spara fuori un attacco. Tuscania si aggiudica set e incontro28/26.

Maury’s Com Cavi Tuscania – Golem Palmi 3/1

(25/18 – 25/17 – 21/25 – 28/26)

Maury’s Com Cavi Tuscania: Leoni 1, Rossatti 18, Ceccobello 6, Polluaar 17, De Paola 16, Ferraro 12, Ranalli (L), Buzzelli, Pace (L), Tognoni, Ceccoli, Campana, Ragoni. All. Tofoli. Ass. Barbanti

Golem Palmi: Parisi, Carbone 8, Remo 1, Laganà 25, Vinti 17, Listratov 7, De Santis (L), Calitri (L), Bellucci, Castrogiovanni 4, Limberger Neto, Amato 1. All. Polimeni. Ass. Giglietta

Note – durata set: 22′, 26′. 23′, 27′

MVP dell’incontro: Giacomo Leoni

Fonte:Giancarlo Guerra

Ufficio stampa Tuscania Volley

Foto: Luca Laici

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI