Marcia, premiata l’Autocoreana Viterbo e la Zona Olimpica

MARCIA

Con le tradizionali staffette di Natale che si sono disputate a Roma, nell’impianto dell’Esercito alla Cecchignola il giorno 14 dicembre,  si è conclusa ufficialmente la stagione agonistica della Marcia Regionale.

Nove le prove proposte nel Trofeo dal comitato fidal laziale intitolate alla figura di Fulvio Villa che hanno visto una grande partecipazione, soprattutto dei giovanissimi delle categorie giovanili, che hanno affrontato con il consueto entusiasmo le sfide con i coetanei della regione.

Nelle classifiche finali, le due società della Tuscia, la Zona Olimpica Atletica Viterbo e l’Autocoreana Atletica Alto Lazio, che hanno preso parte al Trofeo, non hanno sicuramente raccolto quello che meritavano in termini qualitativi, condizionate dal numero esiguo di atleti presenti nelle varie gare, che comunque hanno sempre portato in alto, nei risultati individuali conseguiti la marcia viterbese, quasi sempre premiati per il gesto tecnico.

Tra le Juniores meritata la vittoria del Trofeo Villa da parte della talentuosa Gina Pascal che insieme alle compagne di squadra Maria Vagnoni e Flavia Facchinetti (entrambe al 4° posto in classifica) quest’anno hanno regalato a Viterbo il prestigioso titolo Italiano a Squadre.

Nella categoria Cadette 7^ posizione per Claudia Capati che purtroppo ha dovuto rinunciare alle ultime 3 manifestazioni in programma per problemi fisici, che comunque ha raccolto nel 2014 nelle due prove del Campionato Italiano a cui ha preso parte, due ottimi 7° posto. Tra gli Esordienti da segnalare il 4° posto da parte di Leonardo Greto, vincitore di tutte le 6 prove a cui ha partecipanto durante la stagione agonistica.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI