L’ufficio postale di Civita Castellana chiude temporaneamente

Poste Italiane informa che l’ufficio postale di Civita Castellana non è temporaneamente disponibile a causa gravi problemi strutturali e igienico sanitari che rendono inagibili i locali.
Poste Italiane ha prontamente interessato la proprietà dell’immobile, responsabile della manutenzione, sollecitando l’attivazione di una serie di verifiche tecniche al termine delle quali verrà presentata una relazione tecnica contenente le cause del problema e un cronoprogramma degli interventi previsti per il ripristino, nel più breve tempo possibile, dell’agibilità degli ambienti e dell’operatività dell’Ufficio Postale di piazza San Clemente.

Per garantire la continuità dei servizi, Poste Italiane ha predisposto il potenziamento della sede di via Enrico Toti, operativa con sette sportelli e tre sale consulenza, con uno sportello dedicato alla clientela di piazza San Clemente, per tutte le operazioni postali e finanziarie, comprese le attività collegate ai libretti di risparmio e ai conti Bancoposta e il ritiro della corrispondenza non consegnata per assenza del destinatario. Lo sportello dedicato è disponibile nel consueto orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 19.05 e il sabato dalle 8.20 alle 12.35.

A disposizione della clientela anche lo sportello Atm Postamat che consente di effettuare molteplici operazioni: prelievo di denaro contante, il pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale, ricariche telefoniche e carte Postepay, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti. L’ATM può essere utilizzato dai correntisti BancoPosta titolari di carta Postamat-Maestro e dai titolari di carte di credito dei maggiori circuiti internazionali, oltre che dai possessori di carte Postepay.

I cittadini possono fare riferimento anche alle sedi di Faleria, in via Vittorio di Dario, Castel Sant’Elia, in via Sandro Pertini e Nepi, in via Roma, che osservano orario dalle 8.20 alle 13.35 e il sabato fino alle 12.35.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI