Le fermate della Macchina di Santa Rosa insieme all’Ufficio Turistico di Viterbo

“Sollevate e fermi!” quanto vi manca questa frase, soprattutto adesso che il 3 settembre si avvicina?
Il momento carico di pathos in cui i facchini davano prova di tutta la loro forza e devozione.
Nonostante il Covid e l’annullamento del trasporto di Santa Rosa, avrete l’occasione di rivivere i momenti di questa festa unendovi alla visita guidata dedicata alle fermate del tragitto della macchina.
Una passeggiata nel centro storico i Viterbo, il 1 settembre alle ore 16.30, tappa dopo tappa si seguirà il percorso dei Facchini durante il Trasporto della Macchina di Santa Rosa.
La tratta viaria: la chiesa di san Sisto, piazza Fontana Grande, la Chiesa di sant’Angelo in Spatha, il santuario della Santa, quello dell’ultimo percorso tutto in salita, dove la Macchina viene depositata per essere mostrata ferma ai visitatori nella settimana successiva.
Una cammino corredato da una narrazione, per nulla scontata che includerà storia e aneddoti preziosi.
E’ d’obbligo prenotarsi. L’appuntamento è presso l’Ufficio Turistico di Viterbo, alla pensilina, in piazza Martiri d’Ungheria.
La visita avverrà nel rispetto della normativa anti Covid.Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "UFFICIO TURISTICO di Viterbo Assessorato alla Cultura al Turismo allo Sport LE FERMATE DELLA MACCHINA DISANTA ROSA settembre ore 16:30 Passeggiata storico tappa, dai Facchini durante trasporto della Macchina Santa Rosa. Chiesa San Sisto. Piazza Fontana Grande, Chiesa di Angelo Spatha Santuario della Santa. Quanta storia 'è lietro radizione! La prenotazione obbligatoria partecipazione visita avverrà nel rispetto delle vigenti norme di sicurezza. Appuntamento presso fficio turistico di Viterbo EXCELSIS"

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI