Le Caiettes pasticcio francese, proposto da Rosella

caiettes

Le Caiettes sono un classico della cucina francese  da preparare  con gli ingredienti che abbiamo in casa. E’ uno di quei pasticci che ho scoperto  trenta anni fa trasferendomi in Francia, lo preparava spessissimo la mia vicina Cécile, e quel piatto che inizialmente per me era un assaggio è divenuto una ricetta divulgata in Italia nei miei ritorni,  dove  però viene confuso come un piatto della cucina piemontese. Comunque sia io lo trovo buono. Provatelo anche voi.

Difficoltà:media-preparazione: 30 minuti- Cottura 30 minuti circa

Ingredienti: per 4 persone:

800 g di pane raffermo
250 g di farina
1/2 l di latte
1 uovo
80 g di spinaci già lessati
1/2 costola di sedano
1 rametto di rosmarino
qualche foglia di salvia
80 g di burro
3 cucchiai di trito aromatico fresco (salvia, rosmarino, timo)
2 salsicce
noce moscata
sale
pepe

Preparazione:

In una zuppiera spezzettate grossolanamente il pane e bagnatelo con il latte; aggiungete anche l’uovo sbattuto, un pizzico di sale e la farina.

Mescolate, coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare per circa mezz’ora.
Mondate e lavate il sedano e tritatelo finemente con il rosmarino e la salvia.

Strizzate gli spinaci e tritate anch’essi; incorporate spinaci ed erbe aromatiche nell’impasto per gli gnocchi preparato in precedenza, aggiungendo un pizzico di noce moscata; aggiustate di sale e mescolate con cura.

Mettete a bollire l’acqua per cuocere gli gnocchi e preparate il condimento: lasciate fondere 60 g di burro in una casseruola, aggiungete le salsicce sbriciolate e fatele rosolare velocemente a fiamma vivace.

Quando la salsiccia sarà cotta, unite anche il trito di erbe aromatiche (salvia, rosmarino, timo) e mescolate. Cuocete gli gnocchi ritirando l’impasto con l’aiuto di un cucchiaio e gettandolo nell’acqua bollente salata: a mano a mano che le caiettes risalgono in superficie, scolatele con il mestolo forato e disponetele in una pirofila imburrata.

Aggiungete il condimento di salsiccia ed erbe, mescolate con cura e cospargete la superficie con qualche fiocchetto di burro. Mettete a gratinare nel forno già caldo a 180 °C per circa 10 minuti e servite in tavola.

Appuntamento con la ricetta martedì prossimo.

Rosella vive a Parigi da tanti anni è mamma di tre figli e nonna di una splendida nipotina.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI