“Le Brifàcole Vetorbése” di Gianluca Braconcini, ogni primo venerdi del mese

di Luciano Costantini

Gianluca Braconcini è un parrucchiere per uomo. Barberia, since 1955, in via dei Magliatori 3, sopra piazzale dei Caduti a Viterbo. In principio fu del padre, Fausto. Del genitore restano i vecchi ferri del mestiere, custoditi in una vetrinetta dell’ingresso e il tenero ricordo nel cuore del figlio. In sessanta anni i clienti sono cambiati per ineluttabili ragioni anagrafiche. La clientela però è rimasta la stessa: operai, studenti, impiegati, artigiani, commercianti, pensionati, che sotto la carezza del rasoio o il fruscio delle forbici evidentemente hanno trovato e continuano a trovare il vago impulso di raccontare fatti e spigolature di vita quotidiana, spesso in chiave personale. Magia da antico “Salone”, di quelli che una volta inebriavano l’aria di dopobarba forte e stuzzicavano l’ambiente con figurine di donnine disegnate sui piccoli calendari profumati d’acqua di colonia. Da quando ha imparato a maneggiare forbici e pennello insaponato Gianluca raccoglie le confidenze dei suoi clienti e le cataloga ordinatamente in fila nella propria memoria, quasi a formare una simpatica per quanto singolare antologia di aneddoti che affrescano la viterbesità più autentica, in tutte le sue sfaccettature. Il gusto semplice di fare storia quotidiana, senza la presunzione di dispensare fin troppo banali lezioni di vita e di etica. Racconti di strada, pardon di barberia. Gianluca inizia la sua collaborazione con TusciaUp attraverso simpatiche testimonianze, impastando la narrazione con qualche spunto terminologico preso in prestito dal frasario dialettale. Testimonianze raccolte dal vivo mentre magari è impegnato a praticare uno shampoo o ad accorciare la chioma di un cliente abbandonato comodamente sulla vecchia poltrona, inchiodata dinanzi allo specchio. . “Bene, grazie, se non fosse per ciò che mi è accaduto ieri mattina…”. Sentiamo anche noi, cari lettori di TusciaUp: a essere curiosi non si fa peccato. Allora, ogni primo venerdì del mese, appuntamento con “Le Brifàcole Vetorbése” di Gianluca, il nostro e il vostro Barbiere di città.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI