La Defensor liquida Salerno e si sblocca in classifica

basket

Vittoria preziosa per le Ants, che sabato sera al PalaMalè hanno battuto la Carpedil Salerno per 66-56, consolidando il sesto posto in graduatoria con 8 punti. Dopo lo stop forzato della settimana scorsa (a causa dell’inagibilità del palasport di Santa Marinella), il quintetto allenato da Carlo Scaramuccia è tornato in campo con determinazione, per sfilare 2 punti indispensabili alla formazione campana che, alla seconda giornata di ritorno, chiude il girone C del campionato di basket femminile di serie A2 con soli 2 punti. Il team gialloblù si fa subito rispettare, scavando il primo gap con le avversarie e, grazie alle giocate di Mancabelli e Spirito, riesce a portarsi a +6 dopo 10 minuti di gara (22-16 il primo quarto). Nel secondo parziale però la musica cambia, la formazione ospite prende meglio le misure alle padrone di casa e, complici numerosi errori al tiro e poca presenza a rimbalzo, riprende le redini del match e riesce a rientrare negli spogliatoi con un punto in più delle viterbesi (32-33). E’ alla ripresa che si decide l’incontro: gli schemi offensivi della Defensor procurano canestri facili per Yordanova e compagne e la difesa contiene in modo efficace gli attacchi di Salerno. Sulla terza sirena il tabellone illumina un rassicurante 48-40 per le gialloblù, che nella quarta frazione si limitano a gestire il margine per conquistare i due punti in palio per la classifica. Un buon risultato per il gruppo di Scaramuccia, che si prepara a due trasferte consecutive contro squadre di prima fascia, come Santa Marinella (mercoledì 10) e Bologna (domenica 13).

DEFENSOR VITERBO Filoni 5, Yordanova 16, Chimenz 2, Riccobono ne, Romagnoli 3, Puggioni ne, Bernardini 10, Porcu ne, Mancabelli 15, Viviani ne, Ndiaye ne, Spirito 15. Allenatore: Scaramuccia

CARPEDIL SALERNO Assentato 2, Isfran 17, Carcaterra 3, De Sanctis, Costabile, Dentamaro 12, Maggiore 2, Manfrè 14, Ardito 6, De Mitri. Allenatore: Blanco

Arbitri: Marco Venturi e Federica Servillo

Note di gara: tiri da due: Vt 13/32, Sa 15/34; tiri da tre: Vt 10/28, Sa 5/16; tiri liberi: Vt 10/17, Sa 11/16; rimbalzi: Vt 39 (11 offensivi, 28 difensivi), Sa 33 (3 offensivi, 30 difensivi); palle perse: Vt 15, Sa 23; palle recuperate: Vt 23, Sa 15. Uscite per cinque falli Bernardini e De Mitri.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI