Il letto ovale. Bugie e sotterfugi al Bianconi

letto ovale

Cosa può accadere quando i sotterfugi e le menzogne prendono il sopravvento sulla realtà? Coppie a confronto, dove ciascuno sa qualcosa che l’altro non deve sapere. In una coppia si tradisce e nelle altre no. Il tradimento domina la trama e un imprevisto farà scattare tutta una serie di equivoci. Poi alla fine si giunge all’inevitabile chiarimento ed al lieto fine. È questa la trama de “Il letto ovale” esilarante commedia del gruppo teatrale Amici Nostri che sarà portata in scena domenica 29 marzo al Teatro Bianconi di Carbognano.

Lo spettacolo è il titolo italiano dell’esilarante e intricata commedia in due atti di Ray Cooney e John Chapman, nella quale i personaggi ruotano attorno ad un  groviglio di equivoci, fino a smarrire la propria identità. Protagonisti della scena sono un appartamento, quattro coppie e un letto ovale. E in questo appartamento, sono quattro le coppie  che si aggirano. Tutti e otto pensano di avere a loro disposizione questo appartamento che invece, per una serie di equivoci  e contrattempi, è trafficatissimo. E a rendere il tutto ancora più imprevedibile, si aggiungerà a sorpresa  un’altra persona che ribalterà, ovviamente complicandola, tutta la situazione. E infine un letto ovale attorno al quale ruotano doppi sensi, inganni, scene piccanti che troveranno una soluzione solo alla fine.

Risate e colpi di scena saranno gli ingredienti fondamentali di questo divertente spettacolo prodotto dalla Compagnia Amici Nostri, nata nel dicembre del 2000. A fondarla sono Mario Lasorella, Francesco Mastronardi, Marianna Ivone e Marta Amodio. Inizialmente il gruppo si esibiva in occasione di feste di compleanno e di paese poi nel 2003 inizò ad organizzare serate dedicate interamente al teatro. Nel 2006 il gruppo ha fondato un Festival di teatro amatoriale a livello nazionale intitolato al grande comico attore dialettale genovese Gilberto Govi.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI