Il Giardino Segreto di PromoTuscia incontra la scrittrice Nicoletta Campanella

Arriva a Viterbo l’inedito genere editoriale della Nicla Edizioni nato nella community dell’Horticultural System italiano, l’affascinante mondo che ruota intorno ai giardini storici, al gardening e ai coloratissimi flower show. Incontri e scambi d’idee per promuovere il patrimonio botanico italiano.
Venerdi 10 dicembre alle ore 17.00, presso lo Spazio Pensilina – piazza Martiri d’Ungheria a Viterbo il Giardino Segreto di PromoTuscia incontrerà la scrittrice Nicoletta Campanella, nota divulgatrice del giardinaggio ai più alti livelli che per l’occasione presenterà i suoi ultimi volumi “Grandi giardiniere d’Italia. I volti, i luoghi, le essenze e la storia” dedicato ad alcune tra le più grandi personalità femminili del giardinismo italiano, e “Rose Tè, Patrimonio di Domani ispirato alla più raffinata fra tutte le classi di rose in coltivazione. Entrambi i volumi sono editi da Nicla edizioni.
Giornalista e scrittrice, volto noto grazie alle numerose apparizioni nelle principali trasmissioni TV dedicate a tempo libero e gardening, Nicoletta Campanella è testimonial di un inedito genere editoriale da lei stessa creato con la Nicla Edizioni (www.nicla-arte.org) casa editrice romana nata intorno alla community dell’Horticultural System italiano. L’affascinante mondo dei giardini storici, del gardening e della girandola dei coloratissimi flowers show che ogni anno a partire dalla Primavera si snodano negli spazi verdi più belli d’Italia.
L’evento sarà coordinato da Maria Luigina Paoli, Garden Tours manager, che introdurrà i lavori e dialogherà con l’autrice. Il Giardino Segreto di PromoTuscia, è un fiore all’occhiello per la città di Viterbo nella promozione turistica nazionale, promuovendo da oltre venticinque anni esperienze di viaggio uniche e irrepetibili alla scoperta di giardini, ville e castelli privati in Italia e in Europa con soluzioni personalizzate e accompagnatori d’eccezione. Un turismo “consapevole”, di nicchia portatore di cultura e qualità sui territori interessati dai tour. Il link con Nicla Edizioni è quindi una naturale conseguenza, tanto da prevedere iniziative e sinergie a livello editoriale.
I libri presentati durante l’incontro:
Grandi giardiniere d’Italia” è un viaggio alla scoperta di nove figure femminili protagoniste del giardinismo italiano e dei loro giardini molti dei quali si trovano proprio nel territorio laziale. Il volume non rappresenta soltanto un approfondimento culturale legato al gardening, ma anche una valida guida, nell’ottica di un turismo di qualità, per apprezzare e riscoprire il patrimonio botanico italiano e del Lazio. Una “mappa” da cui trarre ispirazione per ideare itinerari alla riscoperta dei giardini più affascinanti.
Rose Tè, Patrimonio di Domani è invece dedicato alla più raffinata fra tutte le classi di rose in coltivazione, icona incontrastata dell’epoca vittoriana. Le Tè, aristocratiche e profumate, devono il nome alle loro antenate che approdarono in Europa dalla Cina a bordo delle navi della Compagnia delle Indie Orientali. Le stesse grandi navi che portavano il tè in Europa: da qui l’ipotesi di un’assimilazione tra il profumo della bevanda e quello delle sue compagne di viaggio.
La lettura dedicata al gardening nonché il piacere di tornare a vivere il patrimonio botanico nazionale sono di conforto dopo i lunghi mesi dovuti all’isolamento pandemico. Un’irrinunciabile evasione per mantenere viva la passione per la bellezza della natura approfittando dei coinvolgenti racconti di Nicoletta Campanella. La quale, come consuetudine, non si limita soltanto a descrivere gli aspetti botanici ma ama intrecciare nelle pagine dei suoi libri l’avvincente racconto delle rose e dei giardini con la moda e i costumi del tempo.
Per partecipare all’evento occorre prenotare tramite email a: letizia@promotuscia.it.
In ottemperanza alle disposizioni anti Covid, per accedere in sala è necessario il Green Pass.
COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI