Il duo inedito Paris Corsi miete successi all’Uni Cosmesi

“I Suoni del Tempo”, performance artistica curata da Lorena Paris, poetessa, e Marco Corsi, chitarrista classico, si è conclusa con successo sabato 16 giugno (UNI Cosmesi, via Macel Gattesco) strappando al pubblico presente applausi a non finire. L’inedito Duo ha affrontato un tema lirico per eccellenza, lo scorrere del tempo e l’alternarsi delle stagioni, proponendo una selezione di brani poetici e musicali.

Alla voce palpitante e calda di Lorena Paris – che ha declamato versi di Quasimodo, Cardarelli, Merini Lorca, oltre ad anticipare alcuni suoi componimenti poetici contenuti un volume a breve in libreria (Viterbo, Edizioni Archeoares) – si sono intessuti gli accordi di Marco Corsi, ora struggenti e malinconici, ora vivaci e ritmati, tutti appartenenti ad un repertorio musicale sudamericano: Roland Dyens (Alba Nera), Carlo Domeniconi (Koyunbaba, Suite per chitarra Op.19 – 1°mov. Moderato), Antonio Lauro (Due valzer venezuelani: El Negrito, Andreina) e Dilermando Reis (Xodò da Baiana).
La sapiente regia della poetessa viterbese, che non ha lasciato nulla al caso o all’improvvisazione, ha saputo trasformare un semplice reading in una piccola perla teatrale misurando parole, note, sguardi, silenzi, gesti. Lorena Paris affonda allora le mani in un enorme e coloratissimo cesto di fiori, composto da tanti piccoli bouquet, per offrirne agli ospiti: foglie di castagno e piccole gerbere gialle per l’autunno, abete e pungitopo per l’inverno, roselline e garofani per la primavera, fiori di campo e spighe per l’estate.

www.unicosmesiprofessionale.com
Scarica gli allegati selezionati

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI