14 C
Viterbo
lunedì, maggio 17, 2021

Una donazione di sangue come regalo solidale per Natale con Avis e Ancos Confartiganato

Tutto pronto per l’iniziativa benefica “A Natale il regalo più bello è donare”,organizzata martedì 22 dicembre da Ancos Confartigianato e Avis comunale di Viterbo insieme alla Asl di Viterbo, in collaborazione con piscina MGM, palestra TO-Be, Us Viterbese 1908 e Pasticceria Casantini.

Dalle 8.00 alle 11.30 in via Garbini (sotto il palazzo Confartigianato, nello spiazzo adiacente al negozio Brubaker) sarà presente l’autoemoteca dell’Avis per la raccolta delle donazioni del sangue, che quest’anno possono rappresentare ancora di più un gesto solidale natalizio. Perché, nonostante donare il sangue sia sicuro, purtroppo a causa della pandemia da Covid-19 nel 2020 si è avuta una flessione sensibile nelle donazioni. Ma l’emergenza sangue è sempre forte e i pazienti dell’ospedale di Belcolle hanno costante necessità della solidarietà dei donatori.

Alle ore 9.00 è previsto anche un momento di raccoglimento e preghiera con don Emanuele Germani, parroco della parrocchia dei santi Valentino e Ilario e responsabile dell’ufficio comunicazioni sociali della diocesi di Viterbo, che impartirà la benedizione ai donatori, alla presenza delle autorità cittadine, dei giocatori della Viterbese e di quanti vorranno partecipare all’evento.

“Di sangue c’è sempre bisogno, così come di nuovi donatori – spiega Luigi Ottavio Mechelli, presidente dell’Avis comunale di Viterbo -. Anche nell’era dell’emergenza coronavirus, quella che per noi è un’emergenza costante, cioè quella ematologica, non subisce battute d’arresto. Il sangue serve sempre, specie ora che le donazioni sono diminuite: vi chiediamo di onorare il Natale dandoci una mano con la raccolta in 22 dicembre. Ringrazio Ancos Confartigianato e tutti gli altri partner per aver confermato anche quest’anno questo l’appuntamento natalizio con le donazioni”.

“Ci siamo stati, ci siamo e ci saremo anche in futuro per dare una mano all’Avis, e poi a Natale un gesto di solidarietà per chi ha bisogno vale di più – commenta Rodolfo Valentino, referente Ancos Confartigianato Viterbo -. Donare non ha costi né controindicazioni: vi aspettiamo numerosi il 22 dicembre, con le dovute precauzioni, per festeggiare insieme il Natale”.

“Facciamo un appello a nuovi e storici donatori per venire in tanti a donare il sangue insieme a noi e ai nostri partner, che ringrazio per aver confermato il loro supporto – conclude Andrea De Simone, segretario di Confartigianato Imprese di Viterbo -. L’obiettivo è superare le 24 sacche raccolte un anno fa, perciò chiediamo a tutti di optare, quest’anno più che mai, per un regalo solidale che fa star bene chi lo fa e chi lo riceve”.

Anche Us Viterbese 1908, piscina MGM, palestra ToBe e Pasticceria Casantini invitano i propri tifosi, clienti e frequentatori a scegliere un gesto solidale come regalo di Natale aderendo all’iniziativa del 22 dicembre. Per prenotare la donazione è necessario chiamare prima il numero 0761-237394 dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00.

Ricordiamo che la donazione dà diritto al donatore a un giorno di astensione dal lavoro. Prima della donazione è possibile consumare una modesta colazione. Tutti i donatori che devono effettuare il controllo annuale dei parametri ematochimici devono rimanere digiuni; coloro che non necessitano dell’esame sopra citato possono assumere prima della donazione un caffè o un thè, con al massimo due biscotti o fette biscottate; è da evitare tassativamente, prima della donazione, l’assunzione di latte e suoi derivati. Il donatore deve avere un’età compresa tra i 18 e i 65 anni e con un peso corporeo non inferiore a 50kg. Devono essere trascorsi almeno 5 giorni circa dall’ultima assunzione di farmaci antinfiammatori prima di poter effettuare la donazione. Tutte le altre informazioni sono consultabili sul sito www.aviscomunaleviterbo.it

 

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

22 Dic 2020

Ora

08:00 - 11:30

Luogo

Viterbo
Viterbo