24.2 C
Viterbo
venerdì, giugno 25, 2021

“La tenerezza”, il teatro come strumento di relazione a Tuscania

Martedì 29 maggio 2018 a Tuscania, presso i magazzini della Lupa in via della Lupa 10, alle ore 19, i ragazzi del Centro Socio-riabilitativo “Luigi Capotorti” di Tarquinia e della sezione distaccata “Giulia Cerioni” di Canino mettono in scena lo spettacolo prodotto attraverso un laboratorio teatrale durato circa nove mesi, dal titolo “La tenerezza”.

Il laboratorio, condotto dal regista e scenografo Marcello Sambati, presenta questo nuovo esperimento che vede il teatro come strumento di relazione. La tenerezza è il sentimento che trasmettono i giovani del gruppo teatrale del Centro Socio-riabilitativo “Luigi Capotorti”, con i loro gesti e il loro impegno nell’affrontare prove che richiedono autocontrollo, equilibrio, espressività e fiducia in se stessi.

Questo teatro invita dunque a non rinchiudersi in una condizione data, ma ad avventurarsi alla scoperta di sé e dei propri limiti con il desiderio e la possibilità di superarli.

Ingresso libero. In scena Fabio Cassioli, Ancuta Elena Cristea, Veronica Gentili, Paolo Goletti, Giuseppe Ottaviani, Mauro Proietti, Fabio Re. Operatori: Francesco Mammanco, Francesca Pacini, Claudia Pulcini, Maria Rapisarda. Regia: Marcello Sambati.

Cooperativa sociale Alicenova

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

29 Mag 2018

Ora

19:00

Luogo

Tuscania
Categoria