21.9 C
Viterbo
lunedì, giugno 21, 2021

Escursione con l’autore: Il limite che non c’è, Andrea Toniolo a Porchiano

Sabato 2 giugno festeggiamo insieme all’aperto con un “incontro con l’autore” alquanto insolito.
Alle ore 18 al Sentiero di Palliccio a Porchiano del Monte faremo una piccola escursione (sentiero per tutti) di circa 40 minuti in compagnia di Andrea Toniolo, autore del libro Il limite che non c’è (Alpine Studio Editore) e della guida escursionistica Marcello Paolocci, che da anni si prende cura di questo sentiero naturalistico. Per chi non vuole partecipare all’escursione l’appuntamento con la presentazione e’ al termine del sentiero dove, in mezzo ai prati e con un panorama davvero suggestivo, intervisteremo Andrea, che ci racconterà la sua avventura di corsa dall’Italia a Capo Nord.
Andrea è infatti passato alle cronache di TV e giornali come il “Forrest Gump” veneto, correndo da solo per 83 giorni e macinando 4300 chilometri. Trascinando un carretto con lo stretto
necessario per vivere una vita selvaggia, parte dalla sua città fino a raggiungere Capo Nord. Per Andrea correre attraverso 6 nazioni è stato un modo per riscattarsi da un grosso incidente che lo ha costretto a letto per mesi. Dopo aver montato un documentario girato on the road con il suo smarphone, decide di raccontare il perché della sua partenza (i motivi che lo spingono a partire) e tutti i retroscena di un ragazzo che si vede costretto a cambiare progetti da un giorno all’altro.
Nella frenesia del mondo odierno un giovane ventenne corre alla ricerca di un proprio modo di essere, sicuro di volersi allontanare dalla superficialità dilagante. La fatica non lo spaventa, correndo gode del suo corpo e della vita, che vuole cullare e non semplicemente trascorrere.

ANDREA TONIOLO
Classe 1989, Andrea “Budu” Toniolo nasce a Castelfranco Veneto. Appassionato di sport fin da bambino mantiene una vita normalissima fino al 2012 quando un grave incidente stradale, lesionandogli le gambe, lo costringe a una forzata infermità. Da lì matura la voglia di riscatto e a 3 mesi dalla riabilitazione si presenta ad una 100km nella steppa, e passa ad un’alimentazione vegana. Corre in autonomia completa per 4300 km, trainando un carretto di 35 kg, fino al nord del mondo. 60 km al giorno, sei nazioni attraversate, nove paia di scarpe consumate, moltissime notte in tenda nei boschi, 84 giorni e un sogno da realizzare. Ribattezzato il “Forrest Gump Veneto” dai media locali e nazionali è stato di ispirazione per molti ragazzi giovani, raccontando la sua avventura nelle scuole, portando un messaggio di una vita sana e di determinazione a realizzare i propri sogni.

Per informazioni:
Libreria il Gorilla e l’Alligatore – 0761 403477

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

02 Giu 2018

Ora

18:00

Luogo

Porchiano
Categoria