Eroika 2014, storia di una di noi. Bagnaia in festa

Eroika 2014

Due giornate di grande animazione a Bagnaia. Eroika 2014 entra nel vivo. Organizzato dalla Proloco di bagnaia 01031, con il patrocinio del Comune di Viterbo e la direzione artistica di Francesco Cerra, della città del tetraedro, proporrà la rievocazione  del gesto eroico della Pucciarella.
Nel 1527 le truppe dei Lanzichenecchi di Carlo V attaccarono Bagnaia.In paese erano rimasti solamente vecchi, donne e bambini poiché tutti gli uomini erano stati arruolati sia nelle truppe pontificie del Guicciardini che nell’esercito dei volontari del cardinal Egidio da Viterbo. Con la città assediata le donne non si sono lasciate intimorire e hanno respinto l’attacco: la Pucciarella appunto, scagliò un mortaio di pietra all’indirizzo del comandante dei Germanici che venne colpito in pieno, morendo sul posto e determinando la ritirata immediata delle sue truppe. Oggi la Proloco vuole far rivivere quel gesto eroico.

sabato 13 dicembre si parte alle 16,30 con la sfilata del Corteo storico di Bagnaia. alle 17,30 Assalto al castello. alle 18,00 apertura del Borgo. Si prosegue con gli spettacoli della Compagnia Tetraedro fino alle 21,00 quando alla Taberna Vinaria in concerto e interventi col fuoco.

domenica 14 dicembre dalle 11,00 apertura del Borgo con spettacoli e musica dal vivo, artigianato, antichi mestieri, locande e stand gastronomici

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI