“Difendere e potenziare i servizi pubblici. Promuovere la solidarietà”

Si e’ svolto il 19 ottobre 2015 a Viterbo presso il “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” un incontro di riflessione sul tema: “Sostenere le persone in difficolta’ rispettandone i diritti umani. Difendere e potenziare i servizi pubblici. Promuovere la solidarieta’”.

All’incontro ha preso parte Vito Ferrante.
e’ il presidente e l’anima dell'”Associazione familiari e sostenitori sofferenti psichici della Tuscia” (Afesopsit), una fondamentale esperienza di solidarieta’, di partecipazione, di democrazia, di difesa nitida e intransigente dei diritti umani. Gia’ consigliere comunale di Viterbo, apprezzatissimo scultore, presidente della Consulta dipartimentale per la salute mentale della Asl di Viterbo, Vito Ferrante e’ una delle personalita’ piu’ apprezzate nell’ambito del volontariato e dell’impegno sociale e civile, promotore di innumerevoli iniziative impegnato nel recare aiuto a chi piu’ ne ha bisogno; e’ a Viterbo un luminoso punto di riferimento per la societa’ civile.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI