CorriAmo a Ronciglione: per Luca Pulino e la ricerca sulla Sla

Una giornata dedicata allo sport e alla beneficenza. Giovedì 31 agosto è in programma CorriAmo a Ronciglione, gara podistica per Luca Pulino e per la ricerca scientifica sulla Sla (Sclerosi laterale amiotrofica). La manifestazione è stata ideata ed organizzata da Laura Sperati in collaborazione con Luca Pulino e la Di Marco Sport Viterbo con il patrocinio del comune di Ronciglione.

Luca Pulino ha 46 anni e vive a Capranica, è malato di Sla dal 2002. La malattia ha completamente cambiato la sua vita. Dal giorno della diagnosi è riuscito per un anno a continuare a vivere da solo ed è ritornato a casa dei suoi genitori solo quando ogni singola azione era diventata uno sforzo troppo grande da sopportare. Nel suo libro scritto con gli occhi E il meglio deve ancora venire, Luca riesce a trasmettere il suo sé in movimento, in continua attività e in perenne entusiasmo per la vita. Racconta la malattia, i suoi sogni e le sue paure, il suo carattere, gli interessi e le passioni che accompagnano il suo corpo ormai fermo in un letto.

La giornata ha lo scopo di sensibilizzare sulla necessità di continuare a sostenere la ricerca scientifica su questa patologia che ad oggi non ha ancora una cura, che viene combattuta da oltre 400.000 persone nel mondo e più di 6.000 solo in Italia.

Questo è il programma: alle 17 ritrovo in piazza Principe di Napoli (piazza del Comune), alle 18.30 partenza della gara podistica competitiva di 8,200 km su percorso cittadino impegnativo; alle 18.35 partenza della corsa non competitiva o camminata di circa 5 km aperta a tutti; alle 18.40 passeggiata turistica con la guida per i borghi di Ronciglione; alle 20.30 premiazione della gara podistica.

Per info 0761 220197

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI