Continua l’apertura al pubblico di Palazzo Doria Pamphilj a San Martino al Cimino

Palazzo Doria Papmhilj a San Martino al Cimino si caratterizza per un grande apprezzamento e presenza di pubblico, così da continuare il programma di aperture al pubblico. Sabato 3 domenica 4 febbraio ricomincia il ciclo di aperture nei fine settimana fino all’11 marzo, con eventi dedicati, visite guidate, concerti, conferenze e convegni di alto valore culturale, performance teatrali in costumi d’epoca.
Il gioiello del patrimonio storico-artistico della Tuscia torna di nuovo a vivere grazie all’impegno congiunto di Regione Lazio, LazioCrea, Associazioni Sanmartinesi e grazie a tutti i Donatori (privati cittadini e aziende del territorio) che hanno scelto di aderire al programma Art Bonus – Regione Lazio. In questi mesi, lo storico Palazzo è tornato a essere il centro della vita culturale di San Martino al Cimino, con un grande successo di visitatori nei soli weekend di apertura.
In questo primo weekend le visite guidate riprendono con ingressi alle ore 16 e 17.30 con un percorso che prevede la visita dell’antico Hospitale dei pellegrini che transitavano per la via Francigena, conosciuto colloquialmente come Sala del Cantinone il quale costituisce il corpo di fabbrica e la parte più antica del Palazzo, trovandosi attualmente sotto il piano stradale, del Piano Rialzato con la Sala Aldobrandini e del Piano nobile, caratterizzato da una serie di sale con eleganti soffitti a cassettone e fregi decorati, che confluiscono nella sala Donna Olimpia impreziosita da un grande camino.
Per info e prenotazioni: palazzosanmartino@virgilio.it Telefono: 3478709572 dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Per le informazioni su Art Bonus e per le donazioni online: www.regione.lazio.it/artbonus.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI