Con Divinarte Nepi capitale di gusto e cultura

Tutto pronto al Castello dei Borgia di Nepi per ospitare sabato 28 e domenica 29 settembre Divinarte, manifestazione che unisce vino e cultura.

Oltre quaranta artisti, in una cornice straordinaria, daranno vita a un’esposizione collettiva di alto pregio con sculture, dipinti e installazioni tutte da ammirare, si susseguiranno dibattiti, conferenze, talk e sarà possibile assistere a performance estemporanee di elevato interesse.

Al programma culturale si affiancherà quello enologico, con imperdibili degustazioni, sia libere che guidate, delle migliori cantine a livello nazionale, con l’autorevole presenza dell’esperto enologo Carlo Zucchetti.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito, mentre, con un ticket di 13 euro, si potrà usufruire di 12 degustazioni di vino e una di olio, bicchiere e tracolla porta-bicchiere omaggio.

All’interno della maratona di due giorni, da sottolineare un evento straordinario, unico nel suo genere.  Sabato 28 settembre, alle 18, presso la sala conferenze della Rocca dei Borgia sarà presentato il progetto internazionale “Leonardo the Immortal light”, International Commitee Leonardo da Vinci.

In occasione dei 500 anni dalla morte del grande genio che ha rivoluzionato il mondo scientifico e culturale con le sue scoperte, gli organizzatori di Divinarte hanno voluto dedicare gran parte degli eventi in cartellone proprio alla sua memoria.

“Il progetto Leonardo – The Immortal Light, supportato dal Comitato Internazionale Leonardo da Vinci, si occupa di commemorare il genio vinciano in tutto il mondo, facendo tappa in diverse città, tra cui, appunto, Nepi.  E’suddiviso in quindici sezioni, ognuna delle quali abbinata a una premiazione a un professionista del settore (architettura, filosofia, disegno, ingegneria ecc.) con le sculture create appositamente per l’evento dall’artista stesso.

Sabato prossimo Leonardo The Immortal Light arriverà alla Rocca dei Borgia, con le presentazioni del libro “Leonardo da Vinci e la scuola neoplatonica” della studiosa Annalisa Di Maria ed il  conferimento del Premio Internazionale realizzato dallo scultore Da Montefeltro.

Tantissimi, oltre a questo, gli altri appuntamenti con nomi di spessore internazionale come lo storico dell’arte Marco Bussagli, la storica del costume Elisabetta Gnignera e lo storico dell’arte Giorgio Felini.

L’evento, alla quarta edizione, è a cura dell’associazione AmorArte, con la direzione artistica della presidente Simona Benedetti, ed è realizzato in collaborazione con l’ Associazione Italiana Sommelier AIS di Viterbo, il sommelier Maurizio Giovannetti, ed il patrocinio del Comune di Nepi e della Proloco.

Per prenotazioni degustazioni: Luca 380 151 8923 Lorenzo 388 180 8217.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI