Capranica,TusciAutoctona, una tre giorni dedicata alla celebrazione dei vitigni

Parte il prossimo 9 Luglio, nel centro storico di Capranica, la quarta edizione di #TusciAutoctona, una tre giorni dedicata alla celebrazione dei vitigni autoctoni e tradizionali della Tuscia, a rimarcare la grande potenzialità espressiva che questo territorio possiede.

Un territorio che fa riferimento non solo alla Tuscia viterbese, ma che ripercorre la storia, allargandosi fino al Fiume Paglia in Umbria, o alle tagliate etrusche della bassa Maremma, o ancora giù fino alla costa ceretana della DOC Cerveteri, passando per il cratere vulcanico del Lago di Bracciano.

Un viaggio tra Grechetto, Aleatico, Sangiovese, Greco, Trebbiano, Grechetto Rosso, Malvasia, per raccontare le sfumature di una terra antica, suggestiva, a volte faticosa, ma che sempre più sta diventando un luogo di attrazione turistica e vinicola per appassionati e non solo.

Dopo le restrizioni legate al Covid-19, finalmente quest’anno TusciAutoctona torna nella versione estiva all’interno del centro storico di Capranica (VT), per l’occasione animato da percorsi degustativi, con banchi di assaggio aperti al pubblico nelle serate di venerdì 9 e sabato 10 Luglio e allietato da spettacoli musicali, cene di degustazione e piatti tipici.

La mattinata di domenica 11, invece, sarà dedicata alla giuria tecnica, per il Panel di assaggio finalizzato a decretare il miglior vino autoctono della manifestazione; a garanzia del tutto una commissione composta da professionisti del settore: dall’AIS alla FISAR e alla FIS, dall’Associazione Europea Sommelier ai giornalisti e blogger professionisti del settore.

Il tutto realizzato grazie all’impegno dell’Associazione TusciAutoctona, al patrocinio del Comune di Capranica, all’impegno fattivo della pro Loco, alla collaborazione della Fisar Delegazione di Viterbo e alla consulenza esterna di Raffaele Marini, Selezionatore e Consulente eno-gastronomico.

Ringraziamo tutte le aziende che hanno scelto di aderire a questa quarta edizione di TusciAutoctona, tra nuove realtà, piccole aziende e nomi ormai importanti che hanno fatto e che continuano a fare di questo territorio vinicolo un importante riferimento nel panorama enologico nazionale.

 

Di seguito l’elenco delle aziende presenti alla manifestazione:

 

Palazzone                                      ORVIETO

Cantine Neri                                   ORVIETO

 

Sassotondo                                    PITIGLIANO

La Biagiola                                     SOVANA

 

Podere Elvella                               TREVINANO

Terre Etrusche Lotti                     CELLERE

Geremi Vini                                    ISCHIA DI CASTRO

Muscari Tomajoli                           TARQUINIA

 

 

 

 

 

Antica Cantina Leonardi    MONTEFIASCONE

Cantina Stefanoni                               MONTEFIASCONE

Famiglie Sensi-Trappolini   TUSCANIA-MONTEFIASCONE

Poggio Bbarànello                                MONTEFIASCONE

 

                       

 

Tenuta La Pazzaglia                            CASTIGLIONE IN TEVERINA

Trebotti Az. Agr. Bio                            CASTIGLIONE IN TEVERINA

 

 

Villa Puri                                              BOLSENA

Vini Pacchiarotti                   GROTTE DI CASTRO

 

Fattoria Lucciano                 CORCHIANO-CIVITA CASTELLANA

Az. Agricola Del Sole                           CORCHIANO

Mara Olivieri                                        GALLESE

Azienda Agr. Carla Onofri  VALLERANO-VIGNANELLO

Salenero                                VIGNANELLO

Casa Mecocci                                        VIGNANELLO

 

 

Tenuta Poggio della Stella   TOLFA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI