Bassano Romano centro di grande solidarietà

Ancora una volta Bassano Romano si è dimostrato centro di grande solidarietà. Grazie a tutti i bassanesi, infatti, sono stati raccolti Euro 1878,00 attraverso una serie di iniziative e tanti beni di prima necessità per le popolazioni colpite dal tremendo terremoto del 24 agosto scorso.
In questo periodo, infatti, il coordinamento istituito dall’Amministrazione Comunale del Sindaco Emanuele Maggi insieme all’Associazione Pro Loco, all’AVIS e alla Protezione Civile ha messo in campo diverse iniziative per la raccolta di fondi e di beni di prima necessità. A partire dalle libere donazioni fino a due lotterie, la prima con in palio un’opera pittorica gentilmente offerta dall’artista bassanese Fiorenzo Pellegrini e la seconda con premi offerti da tanti commercianti e artigiani del paese, fino al torneo di burraco organizzato dal Circolo Polivalente e alla donazione di sangue dell’AVIS.
Con una parte di fondi sono stati già acquistati due fornelli da campo già consegnati nel campo allestito a Saletta, frazione di Amatrice, e diverso vestiario per un ragazzo che ha incontrato difficoltà a reperire abbigliamento. Per quanto riguarda il resto verranno consegnati in parte alle popolazioni colpite dal sisma ed in parte direttamente al cittadino bassanese Alessandro Marchetti che vive in quel territorio e che ha subito danni.
La maggior parte dei beni raccolti, invece, è già stata consegnata alla Protezione Civile di Viterbo che si sta occupando di farli recapitare nelle zone che ne hanno bisogno. Una parte dei beni, infine, verrà consegnata direttamente ai paesi colpiti dal terremoto.
Accanto alle iniziative del coordinamento, anche la Parrocchia e la Caritas hanno avviato una raccolta di fondi importante sempre in ottica di aiuti e sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto.
“Vogliamo ringraziare – ha detto il primo cittadino di Bassano Romano Emanuele Maggi – tutti i bassanesi ed i volontari che hanno collaborato per la raccolta fondi e di beni di prima necessità e l’Associazione Pro Loco, l’AVIS e la Protezione Civile. Il nostro paese ha dimostrato ancora una volta la propria capacità di aiutare e di essere vicino alle persone che ne hanno bisogno e questo ci rende fieri. A tutti i cittadini va la nostra riconoscenza e gratitudine per quanto hanno fatto in questo periodo”.
“Il lavoro fatto in questo periodo – continua l’Assessore Yuri Gori con la delega anche della Protezione Civile – ha fatto emergere sicuramente la grande solidarietà dei bassanesi, ma anche la capacità essere uniti e di armonizzare le varie attività attuate sul territorio. Dopo aver espresso vicinanza alle famiglie delle vittime e agli sfollati colpiti da questo terribile terremoto, il paese si è subito mosso in modo corale con impegno e dedizione con il solo obiettivo di portare un aiuto concreto. Un aiuto che certo non risolve la grave situazione delle persone colpite dal sisma, ma che crediamo rappresenti un sostegno diretto”.
L’Amministrazione Comunale darà conto, infine, della consegna dei fondi raccolti nei prossimi giorni.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI