Le perle della Tuscia al Salone mondiale del turismo di Padova

salone padova

La Tuscia protagonista anche al Salone Mondiale del Turismo di Padova. La Macchina di Santa Rosa e Civita di Bagnoregio, ognuna con le sue particolarità ha fatto bella mostra della propria bellezza e tradizione come fiori all’occhiello di un territorio.

Nella meravigliosa location del Palazzo della Regione Veneto di Padova, che ha ospitato il Salone Mondiale del Turismo, il Sindaco Francesco Bigiotti ha affermato: “E’ stato un grande piacere essere presenti al Salone mondiale del Turismo. Sono stato orgoglioso di mostrare le immagini e gli spettacolari scorci della nostra Civita. La città che muore punterà sul progetto di un city brand con una identità visiva ben riconoscibile che sarà apprezzata in tutto il mondo”.
Al termine della presentazione c’è stata da parte dei presenti un vero giubilo. Il sindaco Bigiotti continua : “Presto Civita sarà tra le meraviglie del patrimonio Unesco”.
L’Italia vanta il primato per avere in assoluto il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell’umanità. Su 939 siti materiali 232 siti immateriali in tutto il mondo, 50 sono infatti i siti italiani, tra beni materiali e immateriali.Deve solo aggiungersi Civita di Bagnoregio

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI