Acquapendente tra storia e street art, visita ai murales del centro storico

Sabato 2 ottobre ci immergeremo lungo le vie del centro storico di Acquapendente scoprendo i luoghi più suggestivi e che più lo caratterizzano. La passeggiata sarà uno strumento privilegiato per cogliere l’incontro e il dialogo, mai banale, tra la storia della città e gli interventi di arte contemporanea, che grazie al Festival Urban Vision si sono stratificati dal 2015 a 2019 lungo le vie del paese.

Le strade sono testimonianza del vissuto cittadino, luogo utile per scoprire nuovi sentieri o per tonare su quelli passati, e sarà proprio tra passato e presente che ci muoveremo.

Artisti di fama internazionale sono stati invitati negli anni a lasciare traccia del loro passaggio, intervenendo in alcuni spazi e muri della città con opere spesso di grandi dimensioni e da un forte impatto emotivo, estetico e sociale. Opere che si inseriscono perfettamente nel contesto senza essere mai invasive o dissonanti, anzi ne diventano valore aggiunto. Esplosioni di colore, messaggi di libertà, sogni che si imprimono sui muri, volti di donne che ci osservano e si lasciano osservare, questi e non solo i temi trattati nelle opere murali.

Come in un museo a cielo aperto, la nostra passeggiata ci condurrà a conoscere da vicino questi lavori non dimenticando la storia del luogo che li ospita. Un’occasione per confrontarsi con la storia e allo stesso tempo rinnovarsi.

E’ possibile scegliere tra due turni di visita o alle ore 10.30 oppure alle ore 16.00. La passeggiata ha una durata complessiva di due ore, a seguire visita al Museo della Città Civico e Diocesano di Acquapendente.

La giornata è gratuita. “Progetto realizzato con il sostegno della Regione Lazio per Biblioteche, Musei e Archivi – Piano annuale 2021, L.R. 24/2019”.

Per partecipare è necessario prenotarsi entro il giorno prima dell’evento contattando la Coop. L’Ape Regina al 388-8568841 o una mail a eventi@laperegina.it.

 

Coop. L’Ape Regina

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI