A Bagnaia adunata di bici elettriche 3.0

biciclette elettriche

Domenica 22 marzo  a Bagnaia è in programma un raduno di bici elettriche 3.0. L’evento, giunto alla terza edizione, è organizzato dalla 2Fast2Green e dalla community Bici Elettriche di Google + è una  vetrina per una filosofia di vita che si sta gradualmente affermando in maniera sempre più strutturata, quella di riscoprire la città risparmiando carburante. Oltre a spostarsi velocemente all’aria aperta, infatti, la bici elettrica grazie alla trazione assistita,  diventa un vero e proprio motorino che però non ha bisogno di combustibile E’ così che 2Fast2Green  si è lanciata nel settore della mobilità sostenibile, riparando ma soprattutto trasformando le tradizionali biciclette muscolari in bici elettriche a pedalata assistita. In soli quattro anni da piccola officina locale  è, divenuta una delle poche in Italia (si contano sulle dita di una mano) che realizzano tale tipo di servizio e riescono a calamitare clienti da ogni parte della Penisola. La 2Fast2Green è specializzata nelle operazioni di restauro conservativo e migliorativo, in grado di commutare veicoli storici in modernissimi mezzi forniti di integrazione di motricità elettrica. Domenica 22 marzo  il raduno,è fissato  alle 10.00, a piazza Castello, a Bagnaia, con  tutti gli “elettrociclisti” ma anche con quanti incuriositi dal fenomeno  che potranno noleggiare una bici elettrica su prenotazione. Sono previsti due tipi di percorso, entrambi di 30 km: uno asfaltato o soft offroad ed uno sterrato e single track,  entrambi con tappe naturalistiche, archeologiche e … a sorpresa. Al rientro, previsto alle 18,00, prova spettacolo di agility in piazza ed esibizione di Freestyle a bordo dell’unico prototipo esistente al mondo di drift trike.Per i più coraggiosi che arriveranno il sabato sera, è previsto anche un percorso in notturna, il Nightmare Run.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI