Flash Mob a Viterbo contro i tagli alla scuola pubblica

flash mob

“Una luce per la scuola statale”. Questa l’iniziativa che i docenti e il personale della scuola pubblica intendono mettere in campo giovedì 23 aprile, una sorta di rappresentazione artistica vivente per la scuola statale, patrimonio da difendere.  L’iniziativa è stata accolta in diverse parti d’Italia. A Viterbo l’appuntamento è giovedì 23 aprile alle 20.30 in Piazza Plebiscito.

Il Flash Mob vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sullo stato della scuola italiana, che ormai da tempo vive una situazione di incertezza, vittima di riforme, tagli e sottrazioni di fondi.

Tutti i partecipanti, secondo il programma stabilito dagli organizzatori della manifestazione, dovranno indossare abiti total black, portare con sé un lumino rosso, posizionarsi in Piazza Plebiscito intorno alle 20.25 e rispettare l’assoluto silenzio per almeno 5 minuti. Al segnale di un fischietto si dovrà spegnere il lumino e lasciare lentamente la Piazza senza disordini. 

LA LOCANDINA

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI