Pomeriggi Touring per ricordare i 500 anni della Riforma di Lutero

La  “Riforma” e la “Controriforma”  saranno al centro di cinque incontri della IX edizione della rassegna “Pomeriggi Touring”,  coordinati da Vincenzo Ceniti, console Touring Club Viterbo.

L’obiettivo è quello di ricordare i 500 anni della Riforma di Martin Lutero, le cui celebrazioni hanno ricevuto il via da Papa Francesco, lo scorso 31 ottobre a Lund  in Svezia.

Si vuole far risaltare il ruolo che ebbe quella “Ecclesia viterbiensis” che si prodigò inutilmente per la riconciliazione tra luterani e cattolici, grazie a personaggi di grande rango presenti nella nostra città, tra i quali il cardinal Reginald Pole, legato pontificio del patrimonio di San Pietro in Tuscia, la poetessa Vittoria Colonna e Michelangelo, seguaci del pensiero di Egidio.

Questo il calendario degli incontri, in programma sempre alle  ore 17.00, a Palazzo Brugiotti, sede della Fondazione Carivit:

27  gennaio,  Settimio La Porta, “La Riforma Luterana: origini sviluppo, conseguenze”;

24 febbraio,  Antonio Rocca, “Da Egidio Antonini a Reginald Pole. La particolarità della proposta viterbese”;

31 marzo, Barbara Aniello, “Tra rigore e sperimentazione: l’iconografia musicale nella Controriforma”;

28 aprile, Marco Zappa, “ L’arte della Controriforma: il ruolo degli artisti nella nuova concezione devozionale della Chiesa cattolica”;

27 maggio: Ultima prolusione del vescovo Lino Fumagalli sul tema: “Luterani e cattolici: un dialogo mancato”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI