Il Presidente Mattarella nomina Alfieri Chiara Bordi, Lucia Ferrante e Andrea Ciarrocchi

Il Presidente Mattarella, questo mercoledì 13 marzo, ha concesso l’onorificenza di Alfiere della Repubblica Italiana anche ai viterbesi Chiara Bordi, Lucia Ferrante e Andrea Ciarrocchi, assieme a 23 loro coetanei di altre regioni, 29 in tutto.
L’Attestato attribuisce il titolo di “Alfiere della Repubblica” ed è riservato ai giovani fino ai 18 anni. Viene concesso ai cittadini italiani, anche residenti all’estero e ai cittadini stranieri residenti, che siano nati nel nostro Paese o abbiano frequentato con profitto le scuole italiane. Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha espresso le sue congratulazioni ai 6 totali della Regione Lazio: “Siete un modello da seguire”.

“Congratulazioni ai sei giovanissimi della regione Lazio che oggi, assieme a 23 loro coetanei di altre regioni, hanno ricevuto la prestigiosa onorificenza di ‘Alfiere della Repubblica’ dal Capo dello Stato Sergio Mattarella. A Chiara Bordi, Lucia Ferrante e Andrea Ciarrocchi di Viterbo, Luigi Pignoli di Rieti, Angelica Mililli di Roma, e Leonardo Cesaretti di Albano Laziale va il mio incoraggiamento a perseverare nella capacità di testimoniare, l’apprezzamento per il loro senso civico, altruismo e solidarietà. Complimenti a tutti, siete un modello da seguire”.Scrive in una nota il presidente Nicola Zingaretti

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI