1.7 C
Viterbo
martedì, gennaio 25, 2022

Segnora Illustrissima, donne di potere in un mondo maschile

Cinque donne forti e tre secoli, dal Rinascimento al Barocco, raccontati attraverso la storia del costume: è quanto si trova nel libro Segnora Illustrissima, e le vite narrate dall’autrice Elisabetta Gnignera sono quelle di Caterina Sforza, Lucrezia Borgia, Isabella d’Este, Vittoria Colonna, Olimpia Maidalchini Pamphilj.

Uscite, per scelta o giocoforza, dal ruolo di figlie-mogli-madri imposto loro dalla società, queste Segnore sono state donne di potere e di governo e come tali, hanno imparato a usare la propria immagine personale a scopo pubblico, nella funzione loro assegnata dalla Storia.

Caterina, sperimentatrice di belletti in total black.

Lucrezia dalle bionde chiome, seducente, spirituale, vituperata.

Isabella, influencer ante litteram tra acconciature e profumi.

Vittoria, sposa senza marito e madre senza figli, poeta.

Olimpia, filantropa e riedificatrice dal look austero.

Per raccontare le loro vite straordinarie, l’autrice Elisabetta Gnignera esplora le fonti documentali concentrandosi su aspetti ascrivibili a un femminino percepito frivolo e ne mette in luce la profondità, facendole parlare in quelle che ha chiamato biografie vestimentarie.

La storica del costume analizza i ritratti delle nostre Segnore e all’iconografia dei ritratti aggiunge inventari e note spesa per l’acquisto di tessuti, abiti, gioielli. Compulsa ricette per belletti e tinture di capelli. Da lettere e biglietti fa emergere relazioni di cortesia e amicizia che passano per il dono di lozioni, di stoffe pregiate o di una veste all’ultima moda.

E da quella veste, nel doppio significato di abito e di immagine, sorge l’essenza di cinque donne – persona e personaggio insieme – e cinque diverse declinazioni dell’essere Segnora in un universo fatto da e per i Segnori.

L’attenzione all’immagine accomuna donne e uomini di potere: per le clarae donne del libro, la celebrazione della propria persona e la cura dell’apparenza e delle apparenze sembra allargarsi da un senso individuale a uno più pubblico e politico, in un consapevole gioco di specchi tra essere e sembrare, tra effimero ed eternità. E ce le consegna luminose e senza tempo.

Segnora Illustrissima viene presentato venerdì 17 dicembre, presso la Sala Nobile del Palazzo Comunale di Nepi alle ore 17.00.

Con l’autrice Elisabetta Gnignera intervengono l’editore Claudio Lattanzi – Intermedia Edizioni e Sandra Ianni, storica della gastronomia che introdurrà, al termine della presentazione, la degustazione Happy Chocolate Hour. L’organizzazione è a cura di Opera3, associazione di promozione sociale attiva per la valorizzazione culturale e artistica del territorio; evento organizzato con il patrocinio del Comune di Nepi e in collaborazione con l’Ente Palio dei Borgia di Nepi.

 

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

17 Dic 2021

Ora

17:00

Luogo

Nepi
Categoria