16.4 C
Viterbo
lunedì, maggio 20, 2024
Pier Paolo Pasolini

Grotte di Castro, l’associazione culturale Caffè Menerva ricorda Pasolini per il centenario della nascita

Venerdì 22 luglio, alle ore 18.00, in via Vittorio Veneto n. 13 a Grotte di Castro, l’autrice Rosella Lisoni insieme alla professoressa Unitus Anna Maria Fausto e al regista attore e narratore di Comunità Pietro Benedetti tratteggeranno il ritratto di Pier Paolo Pasolini, l’intellettuale più controverso del 900, l’uomo attraversato da infinite contraddizioni, il regista geniale, l’ultimo poeta decadente della letteratura italiana, colui che inventa un nuovo genere giornalistico, il drammaturgo degli eccessi.
Il focus dell’evento sarà il cinema pasoliniano, un cinema di poesia che scardina il neorealismo e approda al genere onirico, servendosi del mito e ricorrendo alla forma astratta dell’apologo morale.
Un cinema definito dalla stesso Pasolini “lingua scritta della realtà”, ricco di carrellate, zoomate, primi piani, che ha i suoi maestri in Chaplin, Dreyer, Mizoguchi, Ozu.
Un cinema composto da immagini squisitamente pittoriche, frutto di una cultura figurativa che diviene immagine cinematografica.
Non mancheranno letture di poesie, saggi, frammenti di film e recitazioni di brani tratti da opere pasoliniane.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

22 Lug 2022

Ora

18:00

Luogo

Grotte di Castro
Categoria