31.2 C
Viterbo
sabato, luglio 31, 2021

Giornata Mondiale del Rifugiato,

Il Ministero della Cultura aderisce alla Giornata Mondiale del Rifugiato, l’appuntamento promosso dall’Agenzia delle Nazioni Unite per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione di milioni di rifugiati e richiedenti asilo in tutto il mondo. Con il claim La cultura è libera e accoglie la campagna digitale presenta opere e ritratti di artiste, artisti, intellettuali e personaggi storici che, nei secoli, sono stati vittime di persecuzioni e costretti a lasciare il proprio paese a causa di guerre, persecuzioni politiche, di genere e di religione. I capolavori conservati nelle collezioni statali, così come alcuni dei loro ritratti fotografici, saranno pubblicati dal 20 giugno sui canali social del ministero guidato da Dario Franceschini. Dipinti, sculture e scatti fotografici, realizzati in diversi periodi storici, antecedenti la nascita dello status giuridico di rifugiato, a testimonianza di una condizione che ha caratterizzato la storia dell’uomo fin dall’antichità, coinvolgendo molto spesso i protagonisti dell’arte e della cultura. L’obiettivo della campagna è infatti quello di sostenere la richiesta di piena inclusione dei rifugiati in ogni ambito della società, anche in quello artistico e culturale.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

20 Giu 2021

Ora

Tutti del giorno
Categoria