22.5 C
Viterbo
giovedì, giugno 27, 2019

Corsa all’Anello, il giorno del grande corteo storico

C’è grande attesa per il suggestivo corteo storico che sabato 11 maggio a partire dalle 21 attraverserà le vie della città di Narni. La sfilata conterà la presenza di oltre seicento figuranti e riproporrà per tradizione la processione in onore di San Giovenale del 1371. Il corteo rappresenta uno degli spettacoli più suggestivi della Corsa all’Anello. I costumanti, tutti ricostruiti dopo un capillare lavoro di ricerca sul personaggio e sul costume, ricreano un immaginario che riporta alla processione del lontano 3 maggio 1371.
Aprirà il corteo, nell’emozionante atmosfera della città illuminata solo dal chiarore delle fiaccole, il suono dei musici, il gruppo delle magistrature comunali e pontificie con i propri gonfaloni e stendardi, quindi i terzieri di Mezule, Fraporta e Santa Maria secondo l’ordine di arrivo alla Corsa all’Anello dell’anno precedente, con i gruppi delle fanfare, le autorità, le rappresentanze militari, i cavalieri della corsa, le corporazioni delle arti e le nobili casate delle antiche famiglie.
Nel corteo dell’Associazione Corsa all’Anello sfilerà anche quest’anno la madrina che nel 2018 ha avuto molto successo in città. Si tratta di Sunna Neuféglise, modella ed attrice olandese innamorata dell’Umbria e di Narni in particolare Per lei la costumista Isabella Cola ha realizzato un abito nuovo. La madrina porterà il cuscino con l’anello d’argento che verrà dato domenica 12 maggio al terziere vincitore della Corsa all’Anello. Altri due abiti nuovi sflieranno in corteo, quello del presidente Federico Montesi e quello della responsabile della segreteria coreografica Patrizia Nannini. Come ogni anno ci saranno le dame che rappresentano l’allegoria dei terzieri, Arianna Nesta (Mezule), Elisa Garofani (Fraporta) e Maria Lucia Mancini (Santa Maria). Sfileranno inoltre anche i sindaci delle città di Terni, Guardea, Acquasparta, Sangemini, Passignano sul Trasimeno e Norcia. Il governatore della Rocca interpretato dallo storico cavaliere Francesco Brunotti ed il Socius Miles, interpretato da Marco Bontempo, altra figura storica della giostra equestre, sfileranno a cavallo. Quest’ultimo sarà preceduto da quattro giovani dame che rappresenteranno la fortezza, la giustizia, la temperanza e la prudenza.
Mezule, presenterà un corteo sobrio e rigoroso. Non ci saranno abiti nuovi, ma sono state apportate delle novità su acconciature e accessori ed è stato cambiato l’ordine degli abiti del gruppo degli anelli. Il corteo mezulano avrà come dama degli anelli Francesca Pinarelli, che ha indossato l’abito anche lo scorso anno. Nel corteo, hanno fatto sapere le responsabili Franca Fiaschini e Serenella De Arcangelis, ci saranno molti volti nuovi.
Santa Maria, così come Mezule, non presenterà abiti nuovi ed anche in questo caso, come hanno affermato le responsabili Giorgia Latini e Caterina Biagetti, ci si è dedicati alle migliorie dei vestiti preesistenti ed a nuove acconciature. Le dame degli anelli saranno due: Michela Milli ed Elisabetta Fani, due “madonne” storiche del terziere. Nel corteo ci saranno molti personaggi conosciuti del popolo arancioviola.
Fraporta, che lo scorso anno ha rinnovato tutti gli abiti del gruppo musici, quest’anno presenterà il nuovo vestito del priore Simone Trombetta e del porta gonfalone Gianni Lucchetti. La dama degli anelli sarà Ester Mascellini, che ha indossato l’abito anche nell’edizione 2018. La responsabile Ambra Bianconi, ha fatto sapere che anche nel corteo rossoblù ci saranno delle novità per quanto riguarda le acconciature e gli accessori.

ALTRI EVENTI 11 MAGGIO – Alle 18 in piazza dei Priori ci sarà il sorteggio dei cavalieri giostranti. Alle 20.30 il grande corteo storico sarà anticipato in piazza dei Priori dall’esibizione del Gruppo Milites Gattamelata di Narni del terziere Mezule e dal gruppo di spada storica I Guardiani del Cervo di Roma.

Facebook: www.facebook.com/corsallanello

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

11 Mag 2019

Ora

18:00 - 18:00

Luogo

Narni
Categoria