E’ partita la nuova campagna di tesseramento di Arci

E’ partita il primo ottobre la nuova campagna di tesseramento di Arci: “Sempre attiva e resistente” è il messaggio scelto quest’anno, un anno molto particolare in cui tutti noi attraversiamo le difficoltà della pandemia di Covid-19.

Sempre attiva e resistente, per affermare di nuovo i valori della Costituzione, dell’antifascismo, della resistenza e della democrazia, contro le disuguaglianze che attraversano la società e che la pandemia ha reso ancora più gravi.

Sempre attiva e resistente perché difendiamo il ruolo dell’associazione e dei circoli nel tenere aperti gli spazi di relazione, di incontro, di partecipazione e socialità, in un paesaggio che rischia di vedere una lenta desertificazione sociale: per questo, anche durante i mesi più duri del lockdown, i nostri circoli sono stati attivi e resistenti con le iniziative di resistenza virale e ora vogliamo difendere questi luoghi di incontro e la loro possibilità di esistere come spazi di socialità responsabile, di produzione e di diffusione culturale.

Arci è impegnata a offrire occasioni di aggregazione nel rispetto delle regole e della prudenza, per questo chiediamo che non vengano approvate norme di dubbia utilità che rischiano di soffocare l’associazionismo e le realtà attive nella promozione sociale e culturale.

Associarsi all’Arci oggi, come sempre, vuol dire sostenere i nostri circoli che rappresentano centri di incontro e partecipazione; associarsi all’Arci significa aderire a una comunità sempre attiva e resistente.

Per conoscere il mondo e le iniziative di Arci e Arci Viterbo: www.arci.it e www.arciviterbo.it.

Arci – comitato provinciale Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI