Comunità Solidali, approvata graduatoria per 2,2 MLN. Troncarelli:scorrimento per ulteriore 2,8 MLN

La Regione Lazio ha approvato la graduatoria e finanziato progetti di rilevanza locale ‘Comunità solidali 2019’, promossi da organizzazioni di volontariato o associazioni di promozione sociale, per un investimento di 2.232.600 euro.

“Sul totale, le domande risultate ammissibili ma per ora non finanziabili, saranno oggetto di uno scorrimento di graduatoria grazie all’Accordo di programma 2019 tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e la Regione Lazio, siglato il 21 aprile 2020, che stanzia 2.846.689 euro. Una decisone che ci consente di rafforzare il supporto agli enti del terzo settore, il cui lavoro al fianco dei cittadini più fragili si è confermato quanto mai cruciale in questa fase di pandemia. Inoltre, l’aumento di risorse di oltre 600mila euro rispetto al 2019, ci consentirà di assicurare l’attuazione coordinata degli interventi programmati”. A dichiararlo l’assessore alle Politiche sociali, Welfare ed Enti locali, Alessandra Troncarelli.

“Comunità solidali – spiega l’assessore – è uno strumento che si sta rivelando particolarmente efficace per sostenere progetti di contrasto alle diverse forme di esclusione e fragilità. Le finalità sono l’implementazione delle reti territoriali del terzo settore, la promozione della cittadinanza attiva, l’emersione dei fabbisogni dei singoli territori e delle cosiddette best practice, ovvero le esperienze migliori in termini di impatto sociale. Il mondo del volontariato – conclude Troncarelli – si conferma uno dei pilastri del welfare regionale: il dialogo continuo, la collaborazione costante, la co-programmazione sono un patrimonio prezioso su cui la Regione Lazio continuerà ad investire per aumentare l’impatto sociale degli interventi in favore delle persone più vulnerabili”.

18 settembre 2020

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI