Villa Bruschi Falgari a Tarquinia tra i Luoghi del Cuore Fai

Villa Bruschi Falgari tra i Luoghi del Cuore Fai. La villa, che si trova a un chilometro da Tarquinia, ha uno splendido parco di 4 ettari voluto nel 1869 da Maria Giustina Quaglia, moglie del conte Francesco Bruschi Falgari. Il sito partecipa alla nona edizione del censimento del Fondo Ambiente Italiano, con il sostegno di Banca Intesa Sanpaolo, per iniziativa del comitato “Gli amici di villa Bruschi Falgari”.

”La partecipazione ha l’obiettivo di riportare il parco della villa all’idea originaria dell’architetto Vespignani. – spiega il comitato – Ovvero ricreare un giardino all’italiana ricco di essenze botaniche e di percorsi storici”.

La villa e il parco sono oggi nel degrado. In particolare il giardino, dopo gli ultimi interventi di manutenzione fatti 10 anni fa, presenta un grave stato di abbandono ed è chiuso al pubblico. «Vogliamo che questo gioiello architettonico e paesaggistico torni a essere un simbolo della città, – conclude il comitato – un luogo di nuovo fruibile per i tarquiniesi». Al censimento aderisce l’Amministrazione Comunale, che metterà in campo una serie di iniziative promozionali per sensibilizzare e invitare la cittadinanza a votare.

Grazie ai Luoghi del Cuore è stata restauraTA e riaperta al pubblico dopo decenni, sempre a Tarquinia, la tomba degli Scudi che, nel 2014, con 5681 preferenze, si classificò al 63esimo posto a livello italiano. Si potrà votare villa Bruschi Falgari fino al 30 novembre 2018, sul sito www.iluoghidelcuore.it e nelle filiali Intesa San Paolo o mettendo la propria firma su appositi moduli che saranno distribuiti nei prossimi giorni in alcune attività commerciali e presso l’infopoint della Barriera San Giusto.

Per seguire l’andamento del censimento e gli aggiornamenti sulle attività del comitato è stata creata la pagina facebook ”Villa Bruschi Falgari Luogo del Cuore”.

 

Come votare:

➡️ su https://www.fondoambiente.it/luoghi/villa-bruschi-falgari
➡️ firmando i moduli che saranno distribuiti nei prossimi giorni
in alcune attività commerciali e presso l’infopoint della
Barriera San Giusto

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI