Veronica Guidozzi: “La vittoria dell’ItalVolley femminile agli europei assolutamente meritata”

TARQUINIA – “La vittoria dell’ItalVolley femminile agli europei assolutamente meritata”. Veronica Guidozzi, con trascorsi in serie A1, ex compagna di Chirichella e Bonifacio ai tempi della Igor Volley Novara, attualmente capitana della VBC Viterbo (B2), analizza il percorso che ha portato alla conquista della medaglia d’oro del team di coach Mazzanti.

“Non c’è dubbio che alle olimpiadi abbiamo fatto male – ricorda l’atleta di Tarquinia – e tutta le colpe sono state, ingiustamente a mio avviso, addossate su Mazzanti e Paola Egonu: il primo in quanto responsabile tecnico, la seconda perché non ha reso secondo i suoi abituali standard. Però occorre anche dire che nello sport, come nella vita – come narrava anche De Gregori – non si giudica un giocatore da un episodio come può essere l’errore dagli 11 metri o da una singola competizione, come appunto quella di Tokio. Paola è fortissima, ha grande talento ma data la sua giovane età non va caricata di altre responsabilità e ulteriori pressioni. Le critiche ricevute dopo Tokio non l’hanno di certo aiutata, tant’è che – i più attenti avranno notato – dopo la vittoria dell’europeo a Belgrado in casa della fortissima Serbia in un palazzetto che contava 22 mila spettatori – ha postato un commento velenoso e liberatorio.

Ed a proposito di competizione continentale – aggiunge Veronica mamma di tre gemelli e compagna di Luca D’Amico, coach dell’Altino Volley in A2 – l’Italia ha fatto vedere tutto il suo valore non solo durante tutto il cammino ma anche tecnicamente e caratterialmente strappando la coppa in casa delle serbe. Le ragazze sono state fantastiche. Io ho avuto il piacere di giocare insieme a Cristina Chitichella e Sara Bonifacio e contro una giovane Elena Pietrini prima che esplodesse diventando una vera e propria campionessa. Ma sono bravissime anche le altre. Tutto il movimento femminile è in forte ascesa. La VBC? Siamo concentrati sui nostri obiettivi stagionali. Siamo completando la preparazione atletica in vista del campionato. Speriamo di regalare alla società ed ai nostri tifosi qualche meritata soddisfazione”

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI