“Testimonial Day 2018”, c’è stata una grande affluenza

Una folla di studenti ha invaso giovedi 10 maggio il rettorato di S.Maria in Gradi per partecipare al “Testimonial Day 2018″. Una grande affluenza non solo dei ragazzi dell’Ateneo ma anche degli istituti superiori di Viterbo e provincia. Presenti anche i responsabili di numerose aziende nazionali nei settori farmaceutico, turistico, agroalimentare e altri. Lo scopo era di illustrare le opportunità professionali o di stage, presentare le aziende e le esigenze in termini di competenze e risorse umane, partecipare a seminari, raccogliere i curricula dei candidati e svolgere colloqui finalizzati al reclutamento. L’evento è cominciato con il saluto di Alessandro Ruggieri, rettore dell’Università della Tuscia. ” Avvicinare ancora di più le imprese all’Università-ha sottolineato il rettore-esclusivamente per far conoscere ai giovani le più varie opportunità di lavoro e per far leggere con più chiarezza le esigenze del mondo del lavoro. L’Università deve dare una risposta anche in prospettive occupazionali. Non può trovare un posto agli studenti laureati ma deve metterli sicuramente in condizione di poter camminare con le loro gambe fornendogli tutte le competenze e le capacità per ricercare la giusta collocazione nel mondo del lavoro. Il Testimonial Day- ha detto Ruggieri- è un momento di grande importanza per questo scopo anche in considerazione dei molteplici, importanti e profondi rapporti che l’Università della Tuscia ha con moltissime e qualificate aziende nazionali”.
Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della Regione Lazio con delega all’Università ha invece evidenziato le opportunità che offre ai giovani la Regione:” Prima di tutto con Porta Futuro che assiste i ragazzi nel disbrigo di tutta la burocrazia necessaria per l’ingresso nel mondo del lavoro. Di primaria importanza poi la conoscenza e il diritto allo studio verso i quali c’è stato-ha detto-nei 5 anni della passata amministrazione un notevole impegno che proseguirà anche con l’attuale. Da ieri è aperto il nuovo bando di Torno Subito: un’opportunità per i ragazzi di fare esperienze all’estero per 6 mesi con specifici progetti. Per questo la Regione Lazio organizzerà un evento social il prossimo 18 maggio alle 11 in cui presenterà il nuovo bando”.
Poi gli interventi di Luca Tomassimi amministratore delegato di Vetrya S.p.A. e di Dominga Cotarella responsabile Marketing di Falesco S.r.L. che hanno parlato delle rispettive esperienze. Nei chiostri erano stati allestiti gli stand informativi delle aziende partecipatrici al testimonial Day, che hanno fornito ai giovani ogni tipo di informazione.
Si sono quindi aperte, nelle altre sedi del complesso di S.Maria in Gradi, le varie sessioni dedicate al Turismo (in questa è intervenuta l’assessore regionale Lorenza Bonaccorsi), alla Rete Tuscia Lavoro, all’Agroalimentare, agli Sin-off e start-up innovative, al chimico-farmaceutico, all’agricoltura per la sostenibilità ambientale, al digitale, ai beni culturali all’ingegneria. I lavori si sono conclusi nel primo pomeriggio.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI