Recupero e restauri nella Tuscia, la prof.ssa Pogliani illustra gli interventi curati dai laboratori dell’Unitus

di Luciano Pasquini

Prof.ssa Paola Pogliani

Il quarto incontro culturale parte del ciclo di cinque conferenze, seguite da altrettanti momenti musicali, promosso dalla Fondazione Carivit, ha visto giovedì 12 maggio  pomeriggio a Palazzo Brugiotti nella affollata Sala delle Assemblee, la professoressa Paola Pogliani docente Unitus  intervenire  alla conferenza nominata.

Il corpo dello stile, con sottotitolo, Recupero e restauri nella Tuscia

Con competenza magistrale la prof.ssa Pogliani  ha circoscritto nella sua narrazione nel dettaglio, definendo i soggetti primari dell’opera di di cui ampio spazio è stato dato anche ai cenni storici. In origine Palazzo Gallo era un complesso di oltre venti ambienti dei quali oggi sono rimasti solo due grandi saloni e due sale minori. In una stanza del lato corto gli affreschi presentano una Crocefissione databile al XVI secolo ed una immagine dell’Assunzione della Madonna. Sulle pareti corre un fregio ed il soffitto ligneo è decorato con le insegne delle famiglie Riario e Gallo. A completamento dell’intervento altrettanto gradevole per il presenti il Concerto della Nuova Compagnia di Canto Popolare con
… che ha visto
Gian Michele Montanaro, percussioni/voce
Mansur Madana Marco Rufo, organetto/voce
eseguire  musiche tradizionali del centro-sud Italia spaziano il programma dalla Tarantella cilentiana al gran finale con Funiculì Funiculà ispirata dall’inaugurazione della prima funicolare del Vesuvio…

Una conclusione che ha caricato di energia i presenti, che ha messo insieme le conoscenze artistiche del territorio, il ruolo impegnativo dell’Università per la loro tutela di restauro, di cui Fondazione Carivit si fa carico regalandoci pure piacevoli momenti musicali.

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI