Prima uscita casalinga per la Belli 1967

Dopo l’esordio con sconfitta di sette giorni fa a Selargius, per la Belli 1967 è arrivato il momento della prima gara sul parquet di casa nel campionato di serie A2 di basket femminile. In questo sabato pomeriggio il quintetto di Carlo Scaramuccia ospiterà il team denominato High School Basket Lab, diretto in panchina dal tecnico delle rappresentative giovanili Giovanni Lucchesi e composto da tantissime ragazze di interesse nazionale, chiamate a confrontarsi con un campionato impegnativo come la serie A2.

L’organico dell’High School Basket Lab è formato esclusivamente da atlete nate dopo il 2000, con la “veterana” Lucia Adele Savatteri unica nata nel 2001 e, per il resto, tantissime ragazze del 2003 e 2004. Se da un lato si tratta di un gruppo che deve fare esperienza a livello di campionati senior, dall’altro non mancano entusiasmo, grinta, centimetri ed esplosività a livello fisico.

In casa Belli 1967 la settimana è stata caratterizzata da allenamenti intensi per provare a limitare gli errori emersi nel debutto di Selargius. La squadra ha saputo offrire buoni momenti di pallacanestro ma ha peccato nettamente nelle percentuali di tiro, quindi molto lavoro è stato dedicato proprio alla parte offensiva per evitare di vanificare nuovamente il gioco espresso. Dall’infermeria filtra un po’ di preoccupazione circa le condizioni di Giulia Grimaldi, fermatasi all’inizio della settimana per un guaio muscolare; lo staff medico conta di rimetterla in piedi per la gara, considerando anche il valore della giocatrice che è stata anche la miglior realizzatrice in occasione della trasferta di Selargius.

La palla a due del match, previsto al PalaMalè con ingresso gratuito, ci sarà alle ore 19 e la direzione di gara sarà affidata a Marcello Manco di San Giorgio a Cremano (NA) e Arianna Del Gaudio di Massa di Somma (NA).

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI