Le scaloppine al marsala, un secondo adatto al rientro, facilissimo e molto veloce

di Giovanna Santececca

Le scaloppine di vitello sono un piatto molto conosciuto di origine milanese che può essere preparato in tanti modi diversi. Una delle varianti più famose prevede l’uso del vino Marsala, quella che vi sto proponendo in questo ritorno alla normalità in famiglia, con il pensare del menù quotidiano, portando a tavola una carne leggera con un secondo facilissimo e molto veloce.
Ingredienti per 4persone 
Fettine di vitello 600 gr
1 bicchiere di Marsala (se lo trovate vi consigliamo quello delle Cantine Florio, fondate nel 1832)
Marsala. Cantine Florio high tech – viaggimperfetti

1 cucchiaio di farina
Burro qb
Olio EVO 2 cucchiai
Sale
Pepe

 
Procedimento
Battete le fettine di carne, salate, pepate e passatele nella farina.
Scaldate in un tegame il burro e l’olio e fatevi saltare, 3-4 minuti per ogni lato, le scaloppine.
Dopo aver eliminato 3/4 del sugo di cottura, versate nello stesso tegame il Marsala e il brodo di carne, fateli consumare per 2 minuti a fuoco vivo, mescolando per fare amalgamare la salsa.
Riportate nel tegame le fettine di carne e fatele insaporire per 10-12 minuti, bagnandole di tanto in tanto con la salsa. Fate cuocere ancora un poco la salsa (allungandola se necessario con un po’ di brodo di carne), condite con sale e pepe, togliete il tegame dal fuoco e unite alla salsa il burro. Cospargete le fettine di carne con la salsa e servite, Accompagna, a piacere, con puré di patate, verdure di stagione al burro o insalata. Sarà di sicuro un piatto soddisfacente che sa di casa, di famiglia.E si riparte con più energia.
COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI