La nave sepolta, il ritrovamento della più ricca tomba altomedievale d’Europa su Netflix

Di Nicole Chiassarini

La nave sepolta (The Dig) è un film originale Netflix diretto da Simon Stone e ispirato al romanzo di John Preston. Narra la storia  vera degli scavi di Nutton Hoo, con Carey Mulligan e Ralph Fiennes.

Un film moderno che vuole guardare al passato, un tumulo di terra, un cuore spezzato e malato e anche gli aerei dell’aviazione ormai pronti per la seconda Grande Guerra. Siamo nel 1939 e l’archeologo Basil Brown viene chiamato a Sutton Hoo da Edith Pretty, per scavare nei tumuli di terra sulla sua proprietà, convinta che al di sotto vi sia qualcosa che vale la pena riportare alla luce.

Brown inizia a scavare e vede comparire la sagoma di una nave. Il museo locale e il British Museum subito accorrono e, chiamata una squadra di archeologi per completare i lavori, in pochi mesi dalla terra emergono tesori di ogni tipo: monete, spade, vasi, ornamenti e effigi.

Gli oggetti scoperti, infatti, risalivano al Medioevo e appartenevano agli anglosassoni, in un periodo fino ad allora considerato senza cultura e che invece, grazie a quella scoperta, si presentava finalmente sotto una nuova luce.

Prima di un film, La nave sepolta è una storia vera. Stone ricrea un’importante scoperta archeologica che cambiò per sempre la storia per come la si conosceva all’epoca, e lo fa con tanta grazia. Ci si ritrova così immersi in un viaggio nel tempo, dove un passato misterioso quanto affascinante si scontra con un futuro incerto, quello della guerra.

La messa in scena è sontuosa e suggestiva, e la fotografia impreziosisce con i suoi dettagli e luci. Inoltre la colonna sonora di Stefan Gregory è incisiva e struggente, con una predominanza di pianoforte e violino che la rendono malinconica. Il cast è talentuoso e professionale, donandoci performance magistrali e rendendo questo racconto piacevole.

La nave sepolta (The dig) è un film curato nei minimi dettagli, dall’ambientazione ai costumi. In più lo spettro della Seconda Guerra Mondiale aleggia durante tutta la durata del film, rendendolo tanto realistico e garantendo un ritmo interessante nei toni e nelle atmosfere. Gli attori ci offrono delle ottime interpretazioni, rendendo ancora più godibile una pellicola minuziosa e appassionante.

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI