Innovazione nel settore legno/arredamento, formazione gratuita di 26 disoccupati

“Tradizione e innovazione nella lavorazione del legno: digital designers & makers”, è il titolo del progetto di CNA Sostenibile che finalmente, dopo l’ammissione al finanziamento arrivata alcuni mesi fa, ha ricevuto dalla Regione Lazio il via libera. Proprio oggi sono stati pubblicati i bandi per l’ammissione a due distinti percorsi formativi gratuiti e si sono dunque aperte le iscrizioni, la cui chiusura è fissata al prossimo 25 luglio.

Ed ecco le opportunità offerte ai 26 disoccupati/inoccupati che saranno selezionati: la metà prenderanno parte a un corso di frequenza di 365 ore (comprese le 150 di stage in azienda e le 15 di accompagnamento al lavoro) per conseguire l’attestato in “progettazione digitale e realizzazione di prototipi in 3D” (linea 1); l’altra metà a un corso di 640 ore (425 di teoria-laboratorio) per la qualifica di “artigiano del legno e dell’arredamento: digital maker” (linea 3).

Queste azioni si integreranno con un’attività di mentoring, sempre gratuita, di 40 ore per gli artigiani che ospiteranno gli allievi nella fase di stage: gli imprenditori saranno affiancati da esperti che li aiuteranno nell’acquisizione di competenze digitali.

“Il percorso di consulenza e formazione costruito su misura per i titolari d’impresa – spiega Luana Melaragni, responsabile di CNA Sostenibile – è un elemento che qualifica il progetto. Le tre linee previste, ovvero le esperienze formative dei disoccupati e le azioni pensate per gli artigiani, sono strettamente connesse: è obiettivo condiviso lo sviluppo di conoscenze e abilità pratiche per favorire il processo di innovazione nella lavorazione del legno, naturalmente coniugandolo con la valorizzazione del saper fare artigiano, dell’unicità del made in Italy. La bottega tradizionale si apre alla contaminazione con la tecnologia per il rilancio di un settore con grandi potenzialità e capacità di espansione sui mercati”.

A conclusione dell’azione formativa, gli allievi della linea 1 conosceranno l’intero ciclo produttivo del legno, ma saranno specializzati nella fase di ideazione, progettazione e prototipazione attraverso le tecnologie del digital design, mentre quelli della linea 2 potranno operare autonomamente nella lavorazione del legno, dalla fase di ideazione al collaudo del prodotto. La figura professionale di riferimento nel primo caso è quella di “tecnico per la realizzazione di prototipi in legno”; nel secondo, di “operatore del legno e dell’arredamento”.

Grazie al cofinanziamento Regione Lazio – Unione Europea (Por Fse2014-2020), la partecipazione ai corsi è gratuita, con indennità di frequenza.

Info e iscrizioni: CNA Sostenibile, a Viterbo, in via dell’Industria snc (località Poggino). Telefono:0761.1768398- formazione@cnasostenibile.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI