Il Pantahlon Club di Viterb si è riunito al Resort Parco dei Cimini

Non migliore scelta quella del Pantahlon Club di Viterbo di riaprire le conviviali presso il Resort Parco dei Cimini in una calda serata d’estate.
Per le note restrizioni antipandemia, il Club non aveva tenuto riunioni dal gennaio scorso.
La serata di giovedi 23 scorso, non solo è stata di riapertura dell’attività panatletica di informazione e conoscenza delle discipline sportive, ma soprattutto di presentazione del candidato alla Presidenza del Distretto Italia dr. Pietro Pallini, la cui presentazione ha un particolare valore per l’affermazione delle Aree e Clubs del centro Italia, purtroppo spesso secondarie a quelle del Nord.
Dopo l’apertura della serata a cura del Presidente dr. Angelo Landi e dal v.Governatore di Area Lazio avv. Marini Balestra che ha portato i saluti del Governatore dr. Sagrestani, la parola è stata data al Dr. Pallini. Quest’ultimo ha nella sua puntuale relazione portato a conoscenza dei soci presenti le problematiche che incontrano i clubs service nel momento attuale e le politiche di rilancio che il Distretto Italia intende assumere nel prossimo futuro. Lo storico socio Geom. Salcini ha rappresentato al candidato alla Presidenza del Distretto Italia la necessità di un riordino dello Statuto ed il socio Dr. Aronne, l’importanza che il Panathlon sempre di più appoggi e valorizzi lo sport per disabili. Acute e puntuali le osservazioni
presentate durante l’intervento del Mds Alessandro Pica, emerito dirigente nazionale C.O.N.I., alla luce delle novità organizzative dello sport dopo la creazione del nuovo
ente “Sport e salute”.
Ha salutato i presenti il Presidente del Panathlon Club di Terni dr. Benito Montesi, un’icona dello sport umbro (arbitro internazionale pallavolo e delegato regionale umbro canottaggio).
I “lavori”, così come è giusto definire i contenuti della Conviviale, sono stati chiusi con le conclusioni del v. Governatore Area Lazio con gli auguri di buone vacanze per tutti.
COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI