Grancini-Camilli: “Infrastrutture: Fdi chiederà un consiglio provinciale straordinario”

Fratelli d’Italia ha votato convintamente l’odg per utilizzare le risorse del recovery fund al fine di potenziare la ferrovia Roma Capranica Civitavecchia come punto di partenza per un ammodernamento infrastrutturale della Tuscia.

Fondamentale è però che la Provincia si attivi, con un’ottica di programmazione,  finalizzando le risorse che arriveranno a uno sviluppo a tutto tondo della rete di collegamenti della Tuscia, sia su gomma sia su ferro.

Per una reale crescita del territorio bisogna infatti ragionare ad ampio raggio, prendendo in considerazione tutte le infrastrutture presenti che hanno urgente bisogno di rinnovamento e migliorie per raggiungere un livello di competitività tale da garantire lo stesso passo di altri Paesi europei.

In quest’ottica, prioritarie sono alcune opere come l’intervento sulla linea ferroviaria Roma-Civita Castellana – Viterbo o il raddoppio della Cassia o ancora il completamento della Trasversale e il funzionamento a pieno regime dell’interporto, per i quali  chiederemo la convocazione di un consiglio straordinario.

Si tratta, infatti, di una serie di obiettivi cruciali in un momento di portata storica per il territorio: l’imperativo è saper cogliere quest’opportunità per poter finalmente ridare alla Tuscia il ruolo di protagonista che merita. 

 

Gianluca Grancini – Roberto Camilli

consiglieri provinciali Fratelli d’Italia

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI