Giuramento solenne per 91 Allievi Maresciali del 23esimo corso

“Allievi del 23esimo corso, quello di oggi non è un traguardo, ma una partenza”.Sono le parole del comandante della Scuola marescialli e dell’Aeroporto di Viterbo, Colonnello Sandro Cascino, pronunciate Mercoledì 28 aprile nella Scuola marescialli dell’aeronautica militare/comando Aeroporto di Viterbo (Smam),ai 91 Allievi che  hanno prestato giuramento solenne di fedeltà alla patria

La cerimonia svoltasi nel rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza Covid-19 è stata aperta dall’intervento del  Colonnello Sandro Cascino, il quale dopo aver salutato i presenti si è rivolto ai familiari dei giurandi, costretti purtroppo a seguire l’evento da casa in collegamento streaming a causa delle procedure di prevenzione in atto.

Particolarmente emozionanti il fatidico momento de “Lo giuro”, gridato all’unisono dai 91 giurandi, e la benedizione del gagliardetto del corso, a cui è stato dato il nome di Deimos II, impartita eccezionalmente dal vescovo della diocesi di Viterbo Lino Fumagalli.

Il 23esimo corso Allievi marescialli è stato incorporato nella Scuola marescialli dell’aeronautica militare/comando Aeroporto Viterbo lo scorso 11 gennaio. Dei 91  frequentatori, 87 frequentano i corsi di laurea triennale in Scienze politiche e delle Relazioni internazionali all’università della Tuscia mentre quattro seguono i corsi di Infermieristica nella sede distaccata di Viterbo dell’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma.

 

Viterbo - Aeronautica militare - Giuramento solenne per 91 allievi marescialli

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI