Fratelli d’Italia, successo per la presentazione del consigliere Santori “Addio Cencelli”

Riceviamo e pubblichiamo:

Proseguono gli appuntamenti sul territorio della candidata al Consiglio regionale per Fratelli d’Italia, Ilaria Tranfa.
Domenica scorsa è stata la volta dell’incontro organizzato presso l’azienda vitivinicola Le Lase per la presentazione del libro del consigliere regionale Fabrizio Santori e di Michele Ruschioni “Addio Cencelli. Come misurare il merito in politica.”
Molti i presenti, appartenenti sia al mondo dell’imprenditoria che delle istituzioni: gli assessori comunali di Orte Diego Bacchiocchi, Claudia Paolessi ed il presidente del consiglio Marco Tofone, il sindaco ed il vicesindaco di Vasanello, Antonio Porri e Luigi Stefanucci, oltre al presidente del consiglio Francesco Ricci che ha moderato gli interventi e al consigliere comunale di Civita Castellana, Luca Giampieri.
A supportare la candidata Tranfa anche tutti gli altri colleghi, Mauro Rotelli, Laura Allegrini e Giuseppe Talucci Peruzzi.
“Il merito che rappresenta il fulcro stesso del libro del consigliere Santori – ha spiegato Tranfa– costituisce indubbiamente il nuovo metodo che deve guidare le scelte di tutti coloro che saranno eletti.
Penso a quelle storture che inficiano il nostro modello di amministrazione e che, necessariamente, devono essere sanate, a partire, ad esempio, dalle startup femminili: è inutile infatti dare i fondi a delle aspiranti imprenditrici per far loro costituire un’azienda se poi le stesse vengono abbandonate e non seguite nell’iter di avanzamento delle loro “creature”.
Un altro intervento necessario è quello del decentramento sanitario, fondamentale per decongestionare le grandi strutture delle metropoli e limitare la “migrazione” di malati verso le regioni limitrofe.
“Il nostro Paese soffre di “mal di merito” – ha aggiunto Santori – e la politica deve dare l’esempio per cambiare la rotta, istituendo una selezione della classe dirigente che potrebbe essere veramente il nuovo asse strategico in grado di risollevare l’Italia.”
“Il passaggio fondamentale per una reale crescita – ha concluso Francesco Ricci – è la competenza, il merito fondato su diverse abilità.
Per governare, infatti, non è sufficiente gridare all’onestà se poi non ci sono le capacità effettive per saper amministrare.”

Ilaria Tranfa candidata alla Regione
Fratelli d’Italia – Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI